Menu
Cerca
Trissino

Si innervosisce ai controlli dei Carabinieri, denunciato giovane spacciatore

In auto aveva pochi grammi di marijuana. Ma l'intuito dei Carabinieri li ha condotti alla sua abitazione: lì è stato trovato tutto il necessario per spacciare.

Si innervosisce ai controlli dei Carabinieri, denunciato giovane spacciatore
Cronaca Schio e Valdagno, 01 Marzo 2021 ore 14:37

In auto l’odore di marijuana era inconfondibile. Ma il fiuto dei Carabinieri li ha condotti alla sua abitazione dove il giovane aveva tutto il kit del pusher navigato.

Giovane spacciatore denunciato

Domenica 28 febbraio 2021 i militari della Stazione Carabinieri di Trissino, impegnati in un servizio perlustrativo finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti alle 22 a Trissino in Via Industria ha proceduto al controllo di una autovettura con a bordo D.G. di anni di anni 20.

Durante il controllo i militari percepivano un forte odore di sostanza stupefacente del tipo cannabis provenire dall’interno dell’abitacolo dell’autovettura e notavano il soggetto assumere un atteggiamento nervoso.

Ritenendo che quest’ultimo potesse occultare all’interno dell’autovettura o sulla persona della sostanza stupefacente procedevano alla perquisizione del veicolo e dell’uomo rinvenendo 2 involucri contenenti marijuana per un peso totale pari a grammi 2,50 circa , oltre a rinvenire un bilancino di precisione.

Atteso quanto rinvenuto e l’acquisizione di ulteriori elementi investigativi, i militari operanti valutavano la possibilità che presso l’abitazione in uso al ventenne ubicata in Trissino potesse essere detenuta ulteriore sostanza stupefacente, ragione per la quale la perquisizione veniva estesa a detta abitazione.

La stessa attività di PG permetteva di rinvenire 62,00 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana nonché materiale atto al confezionamento e €185 di dubbia provenienza.

Il tutto veniva sottoposto a sequestro penale in relazione al reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, illecito penale che veniva contestato al giovane ragazzo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli