Cronaca
Carabinieri

Si aggirano con fare sospetto tra le vie di Valdagno: erano in possesso di diverse dosi di cocaina

Sono scattate le perquisizioni che oltre a Valdagno hanno visto interessato l’ambito provinciale, in particolare il comune di Dueville.

Si aggirano con fare sospetto tra le vie di Valdagno: erano in possesso di diverse dosi di cocaina
Cronaca Schio e Valdagno, 20 Ottobre 2021 ore 11:02

Il Nucleo Operativo e Radiomobile – Aliquota Operativa della Compagnia Carabinieri di Valdagno, a conclusione di una articolata attività d’indagine in materia di stupefacenti, ha tratto in arresto nella tarda serata del 19 ottobre 2021 a Valdagno N. H. classe ‘96, l. E. classe ‘79 e A.A. ragazza classe ‘93 di Valdagno.

Si aggirano con fare sospetto tra le vie di Valdagno

Al termine della complessa attività d’indagine, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile – Aliquota Operativa, supportati anche dalle Stazioni Carabinieri di Arzignano e Recoaro, hanno portato a termine con tre arresti lo sviluppo di laboriosi accertamenti ed attività di controllo sul territorio, specie nei confronti dei soggetti più giovani dediti al consumo di stupefacenti nel centro cittadino.

Gli elementi raccolti in settimane di accertamenti, che in più occasioni si sono avvalsi nei vari servizi di vigilanza anche delle unità cinofile del Nucleo Cinofili di Torreglia, sia in Valdagno che in Arzignano, hanno portato ad individuare i tre quali autori di possibili illecite attività in materia di stupefacenti.

Attorno alle ore 18.00 in Via Aldo Moro di Valdagno i militari, sulla scorta degli elementi raccolti, hanno controllato il veicolo su cui viaggiavano i tre che si aggiravano in detta via con fare sospetto. Le accurate ed approfondite attività di perquisizione hanno permesso di rinvenire 45 grammi di sostanza stupefacente di tipo cocaina suddivisa in 11 dosi, già pronte per lo spaccio occultate all’interno del veicolo.
Sono così scattate le perquisizioni che oltre a Valdagno hanno visto interessato l’ambito provinciale, in particolare il comune di Dueville, presso i domicili di fatto di N.H. e L.E..

Veniva così rinvenuto materiale atto al taglio ed al confezionamento dello stupefacente nonché 250 euro in contanti, verosimile provento di una pregressa attività di spaccio. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Vicenza.
La A.A. è stata posta in regime di arresti domiciliari mentre gli ulteriori due arrestati sono stati associati presso la Casa Circondariale di Vicenza, come da disposizioni della Autorità Giudiziaria.
I tre risponderanno di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

5 foto Sfoglia la gallery