Casello Vicenza est

Sequestrati 400 chili di carne trasportata aggirando tutte le norme igienico sanitarie

Al conducente, un ghanese residente nel Bresciano, comminate sanzioni per l’inosservanza sul trasporto e conservazioni delle carni per un ammontare di 7mila euro.

Sequestrati 400 chili di carne trasportata aggirando tutte le norme igienico sanitarie
Cronaca Vicenza, 15 Febbraio 2021 ore 13:56

Una pattuglia della Sezione Polstrada di Vicenza, impegnata nella vigilanza autostradale, ha effettuato un controllo su un autocarro Renault Master, in transito dal casello autostradale di VI-Est, condotto da un cittadino ghanese, residente in provincia di Brescia.

Sequestrati 400 chili di carne al casello di Vicenza est

Nella mattinata di sabato scorso, 13 febbraio 2021, una pattuglia della Sezione Polstrada di Vicenza, impegnata nella vigilanza autostradale, ha effettuato un controllo su un autocarro Renault Master, in transito dal casello autostradale di VI-Est, condotto da un cittadino ghanese, residente in provincia di Brescia.

All’esito del controllo sulla tipologia del trasporto, la pattuglia della Polizia di Stato ha accertato che all’interno del vano di carico c’erano diverse scatole di cartone contenenti sacchi di plastica neri contenenti carni macellate.

Carni destinate a cittadini cinesi

Con l’ausilio di personale medico-veterinario, è stato quindi appurato che si trattava di carni bovine e ovine dal peso complessivo di 400 Kg, trasportate in violazione delle normative igieniche e sanitarie che, dalle dichiarazioni del conducente, sarebbero state destinate a dei cittadini cinesi residenti nel bresciano.

Il veicolo era completamente sprovvisto di coibentazione e di refrigerazione e non veniva adottata nessuna precauzione per la minimizzazione dei rischi di contaminazione batterica.

Merce sequestrata e distrutta

Inoltre era sprovvista di ogni documentazione che accertasse la provenienza e certificazione sanitaria. Tutta la merce trasportata veniva sequestrata ed inviata alla distruzione presso una ditta specializzata.

Al conducente, non nuovo a tali misfatti, sono state comminate sanzioni per l’inosservanza sul trasporto e conservazioni delle carni per un ammontare di 7mila euro ( D.lgs 193/2007) oltre ad altre numerose infrazioni al codice della strada.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli