Menu
Cerca

Scuole di danza a confronto sul palcoscenico di Thiene

I due appuntamenti saranno l’occasione per un’interessante panoramica su diversi stili e tecniche di ballo.

Scuole di danza a confronto sul palcoscenico di Thiene
Thiene e Valdastico, 30 Marzo 2019 ore 08:15

 

Festeggia il traguardo della ventesima edizione il Festival delle Scuole di Danza, l’atteso ed amato
appuntamento con le scuole di Danza organizzato dall’amministrazione comunale con la collaborazione artistica di Rita De Biasi, responsabile dell’associazione StudioDanza di Thiene.

Scuole di danza a confronto

Venti scuole di danza, provenienti dalle province di Vicenza, Treviso, Rovigo e Verona, e circa 400 allievi si esibiranno sul palcoscenico thienese nella serata di sabato 6 aprile 2019 alle 20.45
e nel pomeriggio di domenica 7 aprile 2019 alle 17.45. Un week end emozionante, quello con il Festival, tutto dedicato all’arte coreutica e seguito in tutti questi anni da un vasto ed interessato pubblico.

Il commento dell’amministrazione comunale

“Ancora una volta Rita De Biasi, con la sua alta professionalità, propone questo grande evento giovane, nella splendida cornice del Teatro Comunale di Thiene – commenta l’assessore alla cultura, Maria Gabriella Strinati – La città è ben lieta di ospitare il festival che, con il suo respiro regionale, porta in scena una manifestazione fresca, di indiscutibile qualità artistica e ricca di emozioni e vitalità. Il festival testimonia l’attrattività che la danza ha sul nostro territorio, forte di una lunga tradizione di scuole eccellenti sotto il profilo della formazione e dei risultati”.

“Splendida opportunità”

“La manifestazione – spiega Rita De Biasi – è una splendida opportunità per gli allievi di fare esperienza in un bel teatro, in un momento di confronto tra le diverse scuole che permette di crescere artisticamente. In questi 20 anni ho visto crescere continuamente il livello della qualità, segno di una ricerca costante e di un impegno molto forte sia da parte dei docenti delle scuole che degli allievi”.

Scopo dell’evento

L’obiettivo dell’iniziativa è quello, infatti, di coinvolgere realtà coreutiche provenienti non solo dalla Provincia di Vicenza, ma anche dalle altre province venete, in un amichevole e proficuo confronto tra le varie scuole alle quali va il merito di saper riconoscere e valorizzare le doti e i talenti dei futuri ballerini. Come tradizione, i due appuntamenti saranno l’occasione per un’interessante panoramica sui diversi stili e sulle diverse tecniche di danza, stimolando un sempre più attento ed approfondito lavoro di ricerca didattica e coreografica. Presenta la serata Giampiero Pozza.