Cronaca
Controlli

Scoperti con della droga in auto: segnalati due ragazzi

Vedendo il comportamento alquanto agitato dei ragazzi, i militari hanno proceduto con un accurato controllo.

Scoperti con della droga in auto: segnalati due ragazzi
Cronaca Bassano, 14 Giugno 2022 ore 10:39

Nell’ambito di mirati servizi finalizzati alla prevenzione/repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti disposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Bassano del Grappa, la sera del 2 giugno 2022, nel Comune di Romano d’Ezzelino, i militari del NOR - Sezione Radiomobile procedevano al controllo di una Fiat Punto condotta da un 21enne di Romano d’Ezzelino, che viaggiava in compagnia di un suo coetaneo.

Scoperti con della droga in auto

Tenuto conto del comportamento alquanto agitato dei due giovani, i militari procedevano ad un accurato controllo, dal quale emergeva il possesso da parte del solo passeggero di un involucro contenente 4 grammi di marijuana che veniva sottoposta a sequestro.

Il giovane ventunenne di Romano d’Ezzelino veniva così segnalato alla Prefettura di Vicenza ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90 quale assuntore di sostanza stupefacente per la successiva irrogazione delle previste sanzioni amministrative. A carico del conducente non venivano rilevate infrazioni di alcun tipo.

La notte del 7 giugno u.s., nel Comune di Marostica i militari del NOR - Sezione Radiomobile hanno proceduto al controllo di un’Audi A1, condotta da un 19enne di Lusiana-Conco, con a bordo due suoi amici. Sin da subito i ragazzi assumevano un atteggiamento piuttosto anomalo, tanto da indurre i militari a procedere ad un accurato controllo. Nel corso di tale attività, uno dei due passeggeri consegnava spontaneamente due piccoli involucri contenente rispettivamente grammi 3,2 e 1,6 di infiorescenze, che a seguito di accertamento tecnico presuntivo confermava trattarsi di marijuana, il tutto prontamente sottoposto a sequestro.

Anche in questo caso il giovane ventenne di Lusiana-Conco veniva segnalato alla Prefettura di Vicenza ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90 quale assuntore di sostanza stupefacente per la successiva irrogazione delle previste sanzioni amministrative. A carico dei restanti due giovani non sono state rilevate irregolarità.

Seguici sui nostri canali