Schio: al via le manutenzioni straordinarie per gli impianti sportivi comunali

L'amministrazione investe su sicurezza ed efficientamento.

Schio: al via le manutenzioni straordinarie per gli impianti sportivi comunali
Cronaca Schio e Valdagno, 17 Dicembre 2020 ore 14:56

Partiranno nelle prossime settimane le manutenzioni straordinarie per gli impianti sportivi comunali di Schio.

Manutenzioni straordinarie per gli impianti sportivi di Schio

Sicurezza ed efficientamento. Queste le due parole chiave che accompagnano gli interventi di manutenzione straordinaria che verranno realizzati a breve in alcuni impianti sportivi comunali.

Il primo interessa il centro natatorio di via Campagnola, grazie a uno stanziamento di 150 mila euro. I lavori prevedono il rifacimento del bordo della vasca esterna da 50metri, la sistemazione della pavimentazione delle vasche esterne e la sostituzione delle relative pompe per il circolo dell’acqua assieme al ripristino e alla messa in funzione della vasca dedicata ai bambini.  Nelle prossime settimane, dunque, partiranno le gare per l’affidamento dei lavori.

Al contrario, invece, sono già stati affidati gli interventi di miglioramento degli spazi del palasport sede della Società Ginnastica Fortitudo: la ditta SITIS di Santorso, infatti, provvederà a installare circa 40 metri di canali a soffitto e un recuperatore di calore per rendere maggiormente efficiente il sistema di ricambio d’aria, migliorando il comfort degli ambienti. Un intervento che prevede un investimento di circa 20mila euro da parte dell’Amministrazione.

Al palasport “Livio Romare”, poi, sono previsti anche lavori per la regimazione delle acque che interessano gli spazi esterni della struttura. In particolar modo saranno poste in opera caditoie e canalette per migliorare lo smaltimento delle acque che si riversano al suolo in grandi quantità, in occasione di particolari eventi atmosferici, con il rischio di allagare gli spazi del piano inferiore del palazzetto. La spesa prevista, anche in questo caso, è di circa 20 mila euro.  

Ma non è tutto: prenderanno il via il prossimo anno i lavori di manutenzione dell’impianto sportivo di via Tito Livio, gestito dal Tennis Club Schio e che conta 10 campi, di cui 4 scoperti e 6 coperti. Nello specifico i lavori interesseranno i campi da gioco scoperti numero 7 e 8 destinati alla pratica del tennis e del calcetto e che evidenziano la la necessità di intervenire con la completa sostituzione delle superfici notevolmente usurate e che per il loro stato potrebbero causare infortuni. L’intervento sarà realizzato direttamente dal Tennis Club Schio con un contributo dell’Amministrazione Comunale di 30mila euro.

“Supportare e favorire l’attività sportiva in città”

«Da sempre tra gli obiettivi dell’Amministrazione vi è quello di supportare e favorire l’attività sportiva in città – dice Aldo Munarini, assessore allo sport -. Stiamo programmando questi interventi straordinari per adeguare le strutture sportive in termini di sicurezza anche in funzione dell’emergenza sanitaria. Su questo fronte ne sono un esempio i lavori alla palestra Fortitudo che consentiranno una migliore aerazione dei locali destinati alle attività sportive. Allo stesso tempo queste strutture verranno dotate di una migliore funzionalità che, in previsione della ripresa delle attività, consenta ad associazioni e gestori degli impianti di essere più “attrattivi” e offrire un servizio di alta qualità».

(Foto di copertina: Palasport “Livio Romare”)

LEGGI ANCHE

Covid, Zaia rompe gli indugi: “Chiusi confini comunali dalle 14 di sabato” | +4402 positivi | Dati 17 dicembre 2020

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità