Cronaca
Montecchio Maggiore

Ruba profumi e tenta la fuga spingendo il responsabile della vigilanza

L’intervento immediato dei militari presenti in zona con pattuglia finalizzata al controllo del territorio ha permesso di fermare la donna.

Ruba profumi e tenta la fuga spingendo il responsabile della vigilanza
Cronaca Colli Berici, 26 Ottobre 2021 ore 14:59

Nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 25 ottobre 2021, i militari della Tenenza Carabinieri di Montecchio Maggiore hanno tratto in arresto presso un noto supermercato del centro cittadino DN classe 1996, domiciliata in Tresignana (FE) ma di fatto gravitante nel comprensorio dell’ovest vicentino.

Ruba profumi e tenta la fuga

La donna con l’appoggio di un complice, in via di identificazione, dopo essere entrata nell’esercizio commerciale iniziava ad occultare alcune confezioni di profumo di marca nella propria borsa, credendo di non essere osservata.

Una volta terminata la sottrazione della merce la stessa si dirigeva da sola presso le casse credendo di riuscire ad oltrepassarle senza pagare il dovuto.
In detto frangente sono invece intervenuti i responsabili della vigilanza che hanno cercato di bloccare la donna che però, dopo aver spintonato con violenza il personale della vigilanza, cercava di fuggire con la merce sottratta.

Recuperata la merce

L’intervento immediato dei militari presenti in zona con pattuglia finalizzata al controllo del territorio permetteva di fermare la donna senza ulteriori conseguenze e di recuperare la merce del valore di circa 600 euro. La stessa è stata restituita all’avente diritto.
La competente Autorità Giudiziaria di Vicenza, oltre a convalidare l’arresto ha disposto nei confronti della stessa il divieto di dimora nella Provincia di Vicenza.