Menu
Cerca
San Vito di Leguzzano

Ruba 400 euro da un furgone di un commerciante ma le immagini di sorveglianza lo incastrano

Il ladro è un 26enne residente a Torrebelvicino ma di fatto nomade.

Ruba 400 euro da un furgone di un commerciante ma le immagini di sorveglianza lo incastrano
Cronaca Vicenza, 09 Marzo 2021 ore 10:20

E’ stato decisivo l’intervento della Polizia locale: passando in rassegna i filmati ripresi dal circuito di videosorveglianza, l’autore del furto è stato individuato.

Ruba 400 euro ma viene individuato

San Vito di Leguzzano, via Roma, ore 16.40 di venerdì 22 gennaio 2021. Dal furgone di un commerciante veniva asportata una cassettina metallica contenente la somma di € 400,00 circa in banconote e monete.

Appresa la notizia, il Sindaco di San Vito attivava la polizia locale “Alto Vicentino” per le indagini del caso. Dalla comparazione delle immagini della videosorveglianza e dei varchi di lettura targhe, la polizia locale identificava l’autore del furto in A.I., 26enne residente a Torrebelvicino ma di fatto nomade.

Nella circostanza il medesimo, già noto alle Forze dell’Ordine, veniva denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza, con contestuale richiesta alla Questura di emettere la misura di prevenzione del Foglio di Via con divieto di ritorno nel Comune di San Vito di Leguzzano per tre anni.

In data 05 marzo 2021 il Sig. Questore di Vicenza emetteva il provvedimento richiesto, che, nel giorno seguente, veniva notificato al destinatario. Qualora il soggetto ritorni a San Vito in violazione dell’Ordinanza, verrà denunciato ai sensi dell’art. 76 co. 3 D.L.vo 159/2011 con una pena da 1 a 6 mesi di arresto.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli