Da giovedì 5 novembre

Rotatoria di Porta Venezia a Schio, lavori in notturna per il rifacimento del manto stradale

L'incrocio verrà chiuso al traffico in base all'avanzamento del cantiere, ma sarà comunque garantita una corsia di ingresso e uscita dalla città per le emergenze.

Rotatoria di Porta Venezia a Schio, lavori in notturna per il rifacimento del manto stradale
Cronaca Schio e Valdagno, 03 Novembre 2020 ore 09:43

Un intervento che si terrà in orario notturno, dalle 20 alle 6, e che dovrebbe concludersi all’alba di martedì 10 novembre.

Lavori al via da giovedì 5 novembre

Prenderanno il via giovedì 5 novembre i lavori di risanamento della rotatoria di Porta Venezia. Un intervento che si terrà in orario notturno, dalle 20 alle 6, e che dovrebbe concludersi all’alba di martedì 10 novembre.  I lavori, all’incrocio tra via Vicenza, via Venezia, via Baccarini e via Paraiso, consistono nella demolizione e nella ricostruzione del manto stradale e del relativo sottofondo ammalorato.

Rotatoria di Porta Venezia a Schio, lavori in notturna per il rifacimento del manto stradale

Il commento del sindaco Orsi

Il cantiere prevede degli scavi di sbancamento estesi che impediranno il passaggio dei veicoli. Proprio per questo, però, si è deciso di intervenire in orario notturno.

«L’incrocio della rotatoria di Porta Venezia è uno snodo viario strategico in quanto principale ingresso e uscita a sud della città – dice il sindaco Valter Orsi -. É la prima volta, per la nostra Amministrazione, che  si interviene in orario notturno per evitare pesanti deviazioni e rallentamenti al traffico con disagi per gli automobilisti. L’orario notturno agevolerà il traffico viario nell’ambito delle giornata, ma è anche vero che costerà un po’ di più».

Garantita una corsia d’emergenza

I lavori si terranno nel corso di tre notti dei soli giorni feriali (dalle 20 del 5 novembre alle 6 di venerdì 6 novembre, dalle 20 del 6 novembre alle 6 del 7 novembre e dalle 20 di lunedì 9 novembre fino alle 6 di martedì). L’incrocio verrà chiuso al traffico in base all’avanzamento del cantiere, ma sarà comunque garantita una corsia di ingresso e una di uscita dalla città per le emergenze.

«Questo intervento era tra le priorità della nostra agenda per quanto riguarda i lavori pubblici. La rotatoria di Porta Venezia, infatti, è in condizioni molto critiche a causa delle numerose operazioni di posa e rifacimento dei sottoservizi di acqua, luce e gas che si sono susseguite nel tempo – prosegue il sindaco -. Il 2020, dunque, si chiude con la sistemazione anche di quest’opera che è possibile, in un momento difficile anche per le risorse pubbliche, grazie a un contributo ricevuto che copre il 50% del costo complessivo dell’intervento. Il valore dell’intervento ammonta a circa 60mila euro».

Gli orari di apertura del cantiere sono stati concordati in base anche agli orari durante i quali i mezzi pubblici transitano sull’incrocio di Porta Venezia.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità