In carcere

Rapina aggravata e lesioni ai danni di una povera pensionata: arrestato 27enne scledense

L'aggressione si era consumata nel 2017 in via Rovereto a Schio. La 73enne era stata assalita da Radin, riportando 40 giorni di prognosi.

Rapina aggravata e lesioni ai danni di una povera pensionata: arrestato 27enne scledense
Cronaca Schio e Valdagno, 10 Luglio 2021 ore 09:36

Arresto Stefano Radin, scledense classe 1994, pregiudicato, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale Di Vicenza.

Rapina aggravata e lesioni ai danni di una povera pensionata

Nella giornata di ieri, venerdì 9 luglio 2021, i Carabinieri della Stazione di Schio hanno tratto in arresto Stefano Radin, scledense classe 1994, pregiudicato, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale Di Vicenza; l’ordinanza dispone l’espiazione della pena della reclusione di 2 anni per una condanna relativa al reato di rapina aggravata e lesioni commesso a Schio il 02 settembre 2017.

In quell’occasione Radin, col volto travisato, aveva aggredito una pensionata di 73 anni mentre passeggiava a Schio lungo Via Rovereto, strappandole la borsetta contenente la somma contante di euro 50, il cellulare e i documenti personali.

L’anziana, nel tentativo di opporre resistenza, era rovinata a terra procurandosi una frattura alla clavicola e costola destra, medicate al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Santorso con una prognosi di 40 giorni. Il malvivente, allontanatosi a piedi lungo le vie limitrofe, grazie all’immediato intervento dei Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile era stato subito rintracciato, bloccato e identificato.

Lo stesso, espletate le formalità di rito, sempre nella giornata di ieri è stato associato presso la Casa Circondariale Di Vicenza.