Valle di santa felicita

Precipita per una decina di metri dalla parete di roccia: climber 46enne di Rossano Veneto ferito

L'uomo è finito nel greto in secca del torrentello sottostante. L'incidente ieri pomeriggio, sul posto il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa.

Precipita per una decina di metri dalla parete di roccia: climber 46enne di Rossano Veneto ferito
Bassano, 29 Ottobre 2020 ore 08:53

Il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è stato allertato per un climber precipitato per una decina di metri nella palestra di roccia della Valle di Santa Felicita.

Climber ferito

Alle 16.30 di ieri, mercoledì 28 ottobre 2020, il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è stato allertato per un climber precipitato per una decina di metri nella palestra di roccia della Valle di Santa Felicita. D.T., 46 anni, di Rossano Veneto (VI), che stava arrampicando in autosicura, perso un appiglio era volato, finendo nel greto in secca del torrentello sottostante.

Sul posto l’elicottero di Treviso emergenza

Persone nelle vicinanze, tra le quali un soccorritore e il figlio, che lo hanno sentito lamentare sono subito accorse da lui e hanno dato l’allarme. Sul posto – la prima bastionata a sinistra all’ingresso della valle – si sono portati il personale del Suem di Pieve del Grappa e sette soccorritori, mentre sopraggiungeva l’elicottero di Treviso emergenza che ha calato con il verricello personale medico e tecnico di elisoccorso.

Possibile politrauma

Prestate le prime cure per un possibile politrauma, l’infortunato è stato imbarellato, recuperato sempre con il verricello e trasportato all’ospedale di Treviso.

LEGGI ANCHE:

Scontro con l’ambulanza in codice rosso, auto capovolta: ferita una donna

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità