Cronaca

Piovene, rintracciato ed espulso un 30enne albanese

Il ragazzo è stato notato mentre si nascondeva da una pattuglia che stava effettuando dei controlli all'interno di un locale pubblico.

Piovene, rintracciato ed espulso un 30enne albanese
Cronaca Schio e Valdagno, 13 Marzo 2019 ore 12:47

I militari della Stazione di Piovene Rocchette hanno provveduto a rintracciare ad allontanare dal territorio italiano un albanese, Kita Vilson classe 1989, destinatario di un provvedimento di espulsione emesso nel 2017 dalla Prefettura di Roma.

Nascosto nel bagno del bar

I militari, mentre stavano effettuando un controllo degli avventori all’interno del Bar Morgana in via Fogazzaro, hanno notato un soggetto che cercava di allontanarsi furtivamente e si nascondeva in bagno. Considerando quanto tempo il prevenuto permaneva all’interno dei servizi, gli operatori hanno deciso di entrare nel locale per approfondire il controllo e lo hanno trovato mentre stava chiaramente temporeggiando in attesa che la pattuglia si allontanasse.

Accompagnato alla frontiera

Condotto in caserma per accertamenti più accurati, i Carabinieri sono risaliti alla sua identità e al decreto di espulsione emesso nei suoi confronti; gli stessi hanno provveduto pertanto, di concerto con la Questura di Vicenza, ad ottenere un decreto di accompagnamento alla frontiera, a seguito del quale è stato trasportato alla frontiera aerea di Verona.