Beccato in flagranza

Pensionato rubava le offerte dei fedeli nelle chiese vicentine

Usava un metro telescopico con attaccato del nastro adesivo all'estremità.

Pensionato rubava le offerte dei fedeli nelle chiese vicentine
Cronaca Vicenza, 22 Febbraio 2021 ore 15:00

E’ stato seguito dai Carabinieri che lo hanno beccato in flagranza di reato. Non si esclude che sia l’autore di furti simili avvenuti in provincia di Treviso.

Pensionato rubava le offerte dei fedeli

Nel pomeriggio di sabato 20 febbraio, a Noventa Vicentina (VI), i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castelfranco Veneto, nell’ambito di un’articolata indagine di contrasto a reati predatori all’interno di luoghi di culto, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato di furto aggravato, un pensionato italiano, 68enne di Rubano (PD),conosciuto alla giustizia.

Le indagini sono partite da alcune segnalazioni giunte ai Carabinieri da parte di cittadini, che avevano notato l’indagato, a bordo di un’utilitaria grigia, aggirarsi con fare sospetto in prossimità di chiese della castellana. Proprio perché le ultime segnalazioni erano giunte nello scorso fine settimana, i militari dell’Arma hanno seguito nella giornata di sabato 20 febbraio i movimenti del pensionato.

L’anziano veniva bloccato all’interno della chiesa parrocchiale di Noventa Vicentina (VI), dopo che aveva asportato, utilizzando un metro telescopico con applicato all’estremità un nastro biadesivo, la somma di 40 euro circa in banconote dalla cassetta delle offerte. Il denaro veniva interamente recuperato e restituito alla parrocchia vicentina, mentre l’uomo, condotto presso gli uffici della Compagnia di Castelfranco Veneto, veniva tratto in arresto per furto aggravato.

Sono in corso indagini, al fine di accertare eventuali responsabilità dell’arrestato in ordine ad altri analoghi episodi delittuosi commessi in provincia di Treviso.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli