Partono mercoledì da via Loria i lavori di posa della fognatura

In corrispondenza del cantiere la strada potrà subire delle chiusure parziali o totali. E a settembre si proseguirà con il secondo stralcio lungo via Marini.

Partono mercoledì da via Loria i lavori di posa della fognatura
Bassano, 24 Giugno 2019 ore 15:18

Partono mercoledì da via Loria i lavori di posa della fognatura

A Cassola cominciano gli scavi per la posa della fognatura e il Comune si prepara a modificare la viabilità locale per far spazio al cantiere. Partiranno mercoledì 26 giugno, da via Loria, i lavori programmati dall'Etra per la posa delle condotte per le acque reflue nelle zone del capoluogo ancora non allacciate alla rete: un intervento da oltre un milione di euro che sarà realizzato proprio
dalla società partecipata affidataria del servizio idrico integrato e che interesserà soprattutto il quartiere Marini ma anche alcune aree immediatamente a est del centro del paese. Proprio da qui, a metà di questa settimana, prenderanno avvio le attività. Operazioni che, come avvertono dal municipio, dovranno essere eseguite sulla sede stradale e comporteranno quindi qualche inevitabile modifica al traffico.

Il cantiere

«Il cantiere si aprirà nella parte ovest di via Loria – spiega il sindaco Aldo Maroso – e procederà verso est. Entro il quindici luglio le maestranze arriveranno all'altezza del cimitero e proseguiranno poi verso via Lugana».

Questo stralcio dovrebbe concludersi nel giro di tre mesi e in quest'arco di tempo la strada potrà subire delle chiusure parziali o totali.

«Molto dipenderà da cosa emergerà dai carotaggi che si andranno a fare già da domani – prosegue il primo cittadino -. Laddove possibile cercheremo di non bloccare completamente il transito dei veicoli e di far procedure le vetture in senso unico alternato ma se sarà necessario chiudere totalmente alcuni tratti allora verranno predisposte e adeguatamente segnalate delle deviazioni».

L'Etra, in accordo con i tecnici comunali, sta valutando le soluzioni migliori per limitare il più possibile i disagi agli automobilisti e soprattutto ai residenti delle vie coinvolte, che verranno messi al corrente delle eventuali chiusure dalla ditta esecutrice dell'opera con una comunicazione scritta. Agli abitanti, in ogni caso, sarà sempre garantito l'accesso alle proprie case.

Il cronoprogramma

Il sindaco spiega poi come si sia ritenuto opportuno eseguire ora questo stralcio del progetto complessivo e posticipare invece quello di via Marini proprio per non complicare ulteriormente la situazione viabilistica ai confini con Mussolente. La Provinciale che da Casoni porta a Cassola per tutta quest'estate rimarrà infatti interrotta per consentire il completamento del tratto in galleria della Superstrada Pedemontana Veneta e il traffico è già stato dirottato lungo le vie laterali.

«Con tutta probabilità – conclude Maroso – potremo iniziare a posare la fognatura anche lungo via Marini solo quando sarà stato completato il cantiere della Spv, alla fine di settembre».