Menu
Cerca

Parchi gioco, approvato un progetto di riqualificazione e messa in sicurezza

Tra gli interventi l'installazione di giochi accessibili ai bambini con disabilità.

Parchi gioco, approvato un progetto di riqualificazione e messa in sicurezza
Vicenza, 27 Dicembre 2019 ore 18:30

Su proposta dell’assessore alle infrastrutture Mattia Ierardi, questa mattina sono stati deliberati dalla giunta comunale interventi di riqualificazione urbana destinati a 20 parchi gioco della città, per una spesa complessiva di 210 mila euro.

Parchi gioco, approvato un progetto di riqualificazione e messa in sicurezza

In venti parchi gioco della città – ha sottolineato l’assessore al verde pubblico Mattia Ierardi – andremo a realizzare una serie di manutenzioni per la sistemazione dei giochi attualmente presenti. In alcuni parchi ne saranno posizionati di nuovi con un’attenzione particolare all’inclusività per garantirne la fruizione da parte di tutti i bambini con qualsiasi forma di disabilità. I giochi saranno inoltre ampliati e differenziati per consentirne l’utilizzo anche da parte dei bambini più grandi e non solo dei più piccoli in risposta alle famiglie con bimbi di età di diverse. Per quanto riguarda la realizzazione dei singoli interventi si cercherà di raggruppare i lavori per avere sempre un solo e unico cantiere”.

L’obiettivo dell’amministrazione è di adeguare o sostituire i giochi esistenti divenuti obsoleti in base alle prescrizioni previste della normativa in vigore.

Tra le priorità la realizzazione di giochi “inclusivi” ovvero accessibili ai bambini con limitate capacità motorie, in linea con il piano di eliminazione delle barriere architettoniche (P.E.B.A.) approvato lo scorso giugno, ai quali saranno destinanti dieci mila euro come previsto dalla variazione di bilancio dello scorso luglio.

Ad essere interessati dai lavori, che indicativamente prenderanno il via con l’inizio dell’estate, saranno i parchi gioco di San Pietro Intrigogna, Debba, Borghetto Saviabona, Villa Tacchi, Villa Lattes, di viale Ippodromo ed Europa e delle vie Ischia, Sicilia, Calvi, Istria, don Lora, Durando, Machiavelli, Adenauer, Cavalieri Vittorio Veneto, Cereda, Mameli, Da Palestrina e Toti.

Il progetto di riqualificazione dei parchi gioco della città prevede interventi che comprendono nuove forniture, sostituzioni di componenti degradate e manutenzioni straordinarie dei giochi.

La programmazione dei lavori è stata elaborata sulla base delle priorità rilevate dai tecnici in occasione di sopralluoghi effettuati nei parchi e in considerazione delle segnalazioni e richieste pervenute dai residenti.