Una strana vicenda

Paga per mesi l'affitto alla persona sbagliata: il fratello del proprietario la sbatte fuori e si becca una denuncia

Il proprietario di casa era morto. E a incassare i soldi dell'affitto era un vecchio affittuario.

Paga per mesi l'affitto alla persona sbagliata: il fratello del proprietario la sbatte fuori e si becca una denuncia
Cronaca Vicenza, 02 Agosto 2021 ore 14:28

Aggredisce connazionale obbligandola a lasciare l'appartamento: denunciato cittadino romeno. P.F., cittadino romeno del 68, è stato denunciato in stato di libertà dagli Agenti della Squadra Volante che, nel pomeriggio di ieri, nei pressi di Via Q. Sella sono intervenuti a seguito di segnalazione al 113.

Paga per mesi l'affitto alla persona sbagliata

A contattare la Polizia di Stato una donna che ha denunciato di essere stata cacciata via dalla sua abitazione da un connazionale. L'uomo, che ha asserito di agire per conto del proprietario dell'immobile, l'ha afferrata per un braccio intimandole di lasciare l'immobile. Le Volanti, giunte sul posto immediatamente, hanno bloccato l'uomo e, sentita la donna, hanno ricostruito l'accaduto.

Il fratello del proprietario (deceduto) la sbatte fuori casa

L'affittuaria, infatti, pur corrispondendo il canone di locazione, avrebbe versato la somma ad un vecchio affittuario e non al legittimo proprietario dell'immobile, peraltro deceduto. A rivendicare la liberazione dell'appartamento il fratello di quest'ultimo che, avvalendosi di un suo conoscente, avrebbe agito per rientrare in possesso dell'abitazione.

Scatta la denuncia

La donna, alla quale erano state sottratte, contro la sua volontà, le chiavi dell'appartamento, è tornata momentaneamente nella disponibilità della casa in cui era in affitto in attesa di chiarire con maggiore precisione i termini della questione. L'uomo, responsabile della aggressione, è stato deferito alla competente A.G per i reati di percosse e violenza privata.

In copertina foto d'archivio.