Cronaca
Sette anni di carcere

Padre orco 52enne violenta la figlia per dieci anni

A denunciarlo è stata la stessa figlia che poi ha ritirato la denuncia: ma il processo è rimasto in piedi e ora è arrivata la condanna...

Padre orco 52enne violenta la figlia per dieci anni
Cronaca Vicenza, 28 Settembre 2021 ore 15:08

Era ancora una bambina quando lui, il padre orco, le aveva messo le mani addosso. Aveva trasformato sua figlia in un oggetto sessuale, e già a 12 anni la molestava. A 17, poi, l'ha stuprata, più di una volta.

Padre orco 52enne violenta la figlia per dieci anni

Una storia orrenda quella che vede come vittima una vicentina e suo padre, che è finita in Tribunale solo perché la ragazzina ha trovato la forza di denunciare. Una denuncia, occorre dirlo, che ha scoperchiato una macabra vicenda, ma che poi è stata ritirata dalla giovane, che avrebbe dichiarato di aver perdonato suo papà. Il processo, però, è rimasto in piedi il Tribunale collegiale ha condannato a sette anni di carcere l'operaio 52enne.

La denuncia era stata formalizzata quando la giovane aveva compiuto 22 anni. Poi, la ragazza aveva deciso di non costituirsi parte civile, ma la vicenda giudiziaria è andata avanti, arrivando alla pesante condanna. Secondo l'accusa gli stupri e le molestie erano stati consumati tra Arzignano, Altissimo e San Pietro Mussolino tra il 2005 e il 2015.

Impossibile per la piccola ribellarsi: il padre l'avrebbe picchiata e anche minacciata di essere screditata davanti al resto della famiglia. Ma la figlia, con gran coraggio, aveva deciso anche grazie al fidanzato, di procedere con la denuncia, liberandosi di un peso che avrebbe potuto schiacciarla.