Cronaca
Guardia di Finanza

Nell'orto di campagna coltivava anche la marijuana: nei guai 54enne vicentino

Nelle campagne tra Noventa Vicentina e Campiglia dei Berici i finanzieri hanno notato sul retro di un’abitazione le piante di canapa indiana alte oltre 2 metri.

Nell'orto di campagna coltivava anche la marijuana: nei guai 54enne vicentino
Cronaca Colli Berici, 21 Settembre 2022 ore 09:17

Sequestrate dalla Finanza piante di marijuana dal peso complessivo di quasi 7 Kg, quasi 1 etto di resti di fogliame già essiccato e pronto all’uso, alcuni semi, nr. 1 grinder (trinciatore) e nr. 1 green box (serra per la coltivazione delle piante).

Nell'orto di campagna coltivava anche la marijuana: nei guai 54enne vicentino

La Guardia di Finanza di Vicenza, confermando costantemente il proprio impegno sul fronte della prevenzione e della repressione del traffico di sostanze stupefacenti, nell’ambito del normale dispositivo repressivo, ha portato a termine un’operazione di servizio che ha consentito di sequestrare piante di marijuana dal peso complessivo di quasi 7 Kg, nonché, a seguito di una perquisizione domiciliare, quasi 1 etto di resti di fogliame già essiccato e pronto all’uso, alcuni semi, nr. 1 grinder (trinciatore) e nr. 1 green box (serra per la coltivazione delle piante).

Nelle campagne tra Noventa Vicentina e Campiglia dei Berici, infatti, una pattuglia della locale Tenenza, impegnata nell’attività di controllo economico del territorio, ha notato sul retro di un’abitazione, all’interno di un orto, le piante di canapa indiana di un’altezza di circa m. 2,20. Gli accertamenti eseguiti hanno permesso di risalire al proprietario dell’abitazione e responsabile della coltivazione illegale, appurando che si trattava di un 54enne del posto che, subito rintracciato, ammetteva le proprie responsabilità.

Ai finanzieri di Noventa Vicentina, quindi, non è rimasto che sequestrare tutta la droga e la serra rinvenuta nella casa dell’uomo e denunciarlo alla Procura berica per coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter