Nasce la Pro Loco, nuova perla per il territorio

Il sindaco Valter Orsi: "Era la nostra macchia grigia. Il 3 aprile la prima assemblea".

Nasce la Pro Loco, nuova perla per il territorio
Schio e Valdagno, 22 Marzo 2019 ore 12:10

Anche Schio ha la sua Pro Loco. L'annuncio è stato dato nella mattinata di venerdì 22 marzo a Palazzo Garbin. La prima assemblea si terrà il 3 aprile e, in quell'occasione, verranno eletti gli organi sociali.

Anche Schio ha la sua Pro Loco

Era una "mosca bianca" nel panorama dell'Altovicentino, ma adesso anche Schio ha la sua Pro Loco. Il sodalizio è stato costituito, ma il vero "battesimo" si terrà in occasione della prima seduta quando verranno elette le varie cariche. Poi si potrà pensare a una sede nella quale i volontari avranno modo di radunarsi per mettere a puntino le attività per valorizzare il territorio anche da un punto di vista della tavola.

Valorizzare il territorio

"La nostra è una famiglia molto grande - spiega Bortolo Carlotto presidente Unpli, Unione Nazionale Pro Loco d'Italia - e siamo orgogliosi di poter allargare gli orizzonti anche a Schio". "Siamo molto felici di avere un'altra realtà che si occupi del luogo, come ricorda l'etimologia del nome", aggiunge Umberto Biancon, presidente consorzio Valleogra. "Vogliamo valorizzare tutti gli aspetti di Schio - aggiunge Mauro Zattera del Comitato promotore - e vogliano coinvolgere il maggior numero possibile di persone. Ringraziamo chi, a Palazzo, ha messo a disposizione le idee e le braccia per realizzare questo logo che racchiude i simboli storici e ambientali della nostra città".

Si cancella la "macchia grigia"

"Era la nostra macchia grigia. Ora finalmente possiamo cancellarla". E' soddisfatto il sindaco Valter Orsi nell'annunciare la nascita di questo "nuovo cappello sotto al quale troveranno riparo tutte quelle persone e realtà che si sono sempre prodigate per il territorio anche senza una struttura precisa. Ringrazio tutti quelli che hanno fatto sì che questo sogno diventasse realtà".