Carabinieri

Monticello Conte Otto, contrasto allo spaccio: due giovani denunciati

Nei guai un 19enne del paese e un 17enne di Isola Vicentina controllati nel parco pubblico di via Volta, in frazione Cavazzale.

Monticello Conte Otto, contrasto allo spaccio: due giovani denunciati
Cronaca Thiene e Valdastico, 12 Novembre 2020 ore 16:33

Azione di contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Thiene.

Controlli contro lo spaccio

Continua senza tregua, in ogni angolo del territorio, l’azione di contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Thiene. Nella tarda mattinata di ieri, mercoledì 11 novembre 2020, nella frazione di Cavazzale del Comune di Monticello Conte Otto una pattuglia di carabinieri della Tenenza di Dueville mentre stava transitando in via Alessandro Volta nelle vicinanze del parco pubblico ha deciso di procedere al controllo di un gruppo di tre giovani.

Monticello Conte Otto, contrasto allo spaccio: due giovani denunciati

Nascosti nello zaino e negli indumenti intimi i militari rinvenivano nella disponibilità di un 17enne incensurato di Isola Vicentina, circa 90 grammi di marijuana e oltre 500€ in banconote di vario taglio. A quel punto veniva deciso di estendere la perquisizione anche nell’abitazione dove il giovane vive con la famiglia e veniva sequestrato anche un bilancino di precisione.

Perquisizione domiciliare

Nel corso delle operazioni che sono andate avanti tutto il pomeriggio i militari riuscivano ad individuare la persona dal quale il giovane avrebbe acquistato lo stupefacente e quindi veniva effettuata anche una perquisizione presso la casa di un diciannovenne A.E. le iniziali, residente a Monticello Conte Otto, già gravato da un precedente di polizia per furto, nel corso della quale venivano trovati circa 10 grammi tra canapa indiana e hashish, oltre a dei materiali propedeutici al confezionamento dello stupefacente.

Entrambi denunciati

Per gli indizi di colpevolezza emersi a proprio carico il diciassettene è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Venezia per “detenzione ai fini di spaccio”, mentre invece A.E. è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza per “cessione ai fini di spaccio aggravata poiché commessa nei confronti di persona di minore età”. L’attività svolta, rientra in una forte intensificazione del contrasto al fenomeno del consumo e spaccio di stupefacenti su tutto il territorio di competenza.

LEGGI ANCHE:

Nuova ordinanza Veneto, Zaia: “Evitare centri abitati” | +3.564 positivi | Dati 12 novembre 2020

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità