Fiume Astico

Mistero a Zugliano: “Mi sono gettato dal ponte”. Quindicenne del thienese in Rianimazione

Il giovane ha riferito di essersi gettato nel vuoto autonomamente, indagini in corso. Soccorso grazie a una donna che ha sentito le sue grida di aiuto.

Mistero a Zugliano: “Mi sono gettato dal ponte”. Quindicenne del thienese in Rianimazione
Thiene e Valdastico, 25 Agosto 2020 ore 11:45

Una donna 53enne di Fara Vicentino, nel transitare sul Ponte ha udito una persona che chiedeva aiuto, e ha allertato le Forze dell’ordine.

L’episodio ieri sera

Zugliano, via Libertà, ponte sul fiume Astico: erano circa le 22.15 di ieri, lunedì 24 agosto 2020 quando M.G., donna 53enne di Fara Vicentino, nel transitare sul Ponte ha udito una persona che chiedeva aiuto. Non essendo in grado di inquadrare la situazione, ha richiesto l’intervento delle Forze dell’Ordine. Poco dopo una pattuglia della Polizia Locale giungeva sul ponte, rilevando la presenza di una bicicletta tipo Mountain Bike abbandonata.

Ferito gravemente sul greto del fiume Astico

Quindi gli agenti eseguivano un controllo a piedi nel greto del fiume Astico e lì trovavano un giovane che lamentava forti dolori alle braccia ed alle gambe, chiedendo aiuto. Veniva immediatamente richiesto l’intervento del 118 e del 115.  Nell’attesa dell’intervento dell’ambulanza, gli agenti assistevano la persona identificandola e tranquillizzandola.

Un gesto volontario: si indaga sul movente

Il giovane, un 15enne del thienese, riferiva di essersi gettato nel vuoto autonomamente. L’ambulanza medicalizzata forniva il primo soccorso, e, con l’aiuto di una squadra dei vigili del fuoco, trasportava il giovane all’Ospedale di Vicenza ove veniva ricoverato nel reparto rianimazione.  Sono in corso accertamenti da parte della polizia locale sulle motivazioni del gesto, coordinati dalla Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Venezia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità