Menu
Cerca

Maltrattamenti in famiglia: i carabinieri fanno scattare le manette

Il 55enne di Breganze aveva un divieto di avvicinamento.

Maltrattamenti in famiglia: i carabinieri fanno scattare le manette
Cronaca Thiene e Valdastico, 26 Aprile 2019 ore 17:06

Maltrattamenti in famiglia: i carabinieri di Thiene fanno scattare le manette. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia hanno tratto in arresto, in flagranza per maltrattamenti in famiglia e violazione del divieto di avvicinamento, B.R., 55enne di Breganze. La pattuglia era intervenuta a Fara Vicentino nella casa di un’anziana 92enne, madre dell’uomo, la quale aveva allertato il 112 dopo essersi rifugiata nella casa dei vicini in quanto spaventata dall’arrivo improvviso del figlio, al quale nei giorni scorsi era stato notificato il divieto di avvicinamento all’abitazione e ai luoghi frequentati dalla signora in seguito alla denuncia per maltrattamenti in famiglia. I militari, quindi, trovato l’uomo ancora all’interno dell’abitazione, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato. L’uomo è stato portato in carcere a Vicenza dove oggi si è svolta l’udienza di convalida con esito positivo.