Carabinieri

Magrè di Schio, deve scontare ancora 11 mesi di carcere: arrestato 36enne scledense

L’ordinanza disponeva l’espiazione della pena della reclusione per una condanna relativa al reato di evasione da misure alternative alla detenzione commesso a Fratta Polesine.

Magrè di Schio, deve scontare ancora 11 mesi di carcere: arrestato 36enne scledense
Cronaca Schio e Valdagno, 07 Novembre 2020 ore 11:25

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno tratto in arresto Caris Maicol, cittadino scledense classe 1984 pregiudicato, destinatario di un ordine di esecuzione per la carcerazione.

L’intervento a Magrè di Schio

Nella serata di ieri, venerdì 6 novembre 2020, durante un servizio di prevenzione contro i reati predatori in zona Magrè a Schio, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno tratto in arresto Caris Maicol, cittadino scledense classe 1984 pregiudicato, destinatario di un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso il 29 gennaio 2020 dal tribunale di Udine, a seguito del quale si era reso irreperibile.

Sostava in maniera sospetta all’interno di un furgone

L’ordinanza disponeva l’espiazione della pena della reclusione per quasi 11 mesi per una condanna relativa al reato di evasione da misure alternative alla detenzione commesso a Fratta Polesine. Il soggetto è stato individuato a seguito di un controllo poiché sostava in maniera sospetta all’interno di un furgone di proprietà.

E’ in carcere a Vicenza

Confermato dai primi controlli che lo stesso aveva diversi precedenti proprio per reati predatori, è stato condotto in caserma dove i militari hanno accertato la presenza di un ordine di cattura pendente nei suoi confronti. Espletate quindi le formalità di rito, il soggetto è stato associato alla Casa Circondariale Di Vicenza.

LEGGI ANCHE:

Tragedia a Schio, travolta dall’auto guidata da un giovane: 79enne morta sul colpo

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità