Covid-19

L’ordinanza di Zaia: “Tamponi facoltativi a chi rientra in Veneto dalla Sardegna”

Il Governatore uscente ha poi confermato un caso di positività di un partecipante al Summer Fest di Cortina dello scorso 20 agosto. Domani test a tappeto.

L’ordinanza di Zaia: “Tamponi facoltativi a chi rientra in Veneto dalla Sardegna”
Vicenza, 27 Agosto 2020 ore 14:41

Oggi il punto stampa da Marghera con gli ultimi aggiornamenti.

Il bollettino aggiornato

Superato il milione e mezzo di tamponi con anche 1 milione e 300mila test rapidi in aggiunta, positivi 22.469 (+132), 7.036 in isolamento (+512), ricoverati 140 (+10), in terapia intensiva 8 persone (5 ancora positivi), morti 2.117, dimessi 3.837.

“I dati ci dicono di un impatto ospedalieri molto basso e assolutamente sostenibile, ma con una carica di asintomatici importanti e con un abbassamento dell’età media“, ha detto il presidente della Regione.

Ordinanza “sarda”

Zaia ha poi annunciato di aver firmato un’ordinanza per rendere facoltativo il test a coloro che tornano dalla Sardegna. Se lo decideranno, specialmente chi rientra dai resort, potranno fermarsi in aeroporto o nei punti di accesso rapido delle Ulss locali e sottoporsi volontariamente al tampone.

“Non pensiamo che la Sardegna sia un lazzaretto, ma vogliamo essere performanti rispetto a una situazione da monitorare e che non sappiamo quanto possa durare. Ovviamente i test saranno gratuiti”.

Contact tracing a Cortina domani

Infine il Governatore uscente ha annunciato che è stata trovata una persona positiva (asintomatica) che ha partecipato lo scorso 20 agosto al Summer Fest a Cortina, dove c’erano circa 600 persone presenti.

Domani allo stadio del ghiaccio di Cortina, dalle 14.30 alle 18.30, allestiremo dei drive in per effettuare tamponi, consiglio vivamente a chi ha partecipato all’evento di venire e sottoporsi al test”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità