L’avv. Rita De Marco è consigliera dell’Ordine

L’assessore uscente è stata eletta assieme ad altri nove colleghi della lisa «Avvocatura Unita» nell’Ordine degli Avvocati di Vicenza.

L’avv. Rita De Marco è consigliera dell’Ordine
, 19 Maggio 2019 ore 10:30

L’avv. Rita De Marco è consigliera dell’Ordine

L’avvocato Rita De Marco, assessore uscente dell’Amministrazione comunale di Pove del Grappa, è stata eletta consigliera dell’Ordine degli Avvocati di Vicenza. Le elezioni hanno infatti premiato la lista «Avvocatura Unita», di cui lei stessa fa parte, che ha visto nove dei suoi componenti eletti a consiglieri.

«Dopo 10 anni dedicati alla Pubblica Amministrazione a Pove del Grappa, dal 2009 al 2019, con la carica di Assessore all’ambiente, al sociale e alla cultura, ho deciso di mettere a disposizione le mie competenze e la mia esperienza in un altro mondo della politica, più vicina al mio lavoro di avvocato. Questa scelta è nata perché proprio quest’anno c’è stata una grande opportunità di rinnovamento all’interno del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Vicenza in seguito ad una sentenza della Cassazione Sezioni Unite del 20.12.2018 n. 32781 che ha iniziato ad applicare pienamente la legge n. 247/ del 2012 e la legge n. 113 del 2017 che vieta il doppio mandato nei Consigli degli Ordini circondariali forensi. Pertanto, dopo anni di attività associativa in AIAF, Associazione Nazionale avvocati della famiglia e dei minori, di cui sono socia da oltre 15 anni e da 10 anni sono Componente del direttivo Regionale e Nazionale, assieme all’attuale referente della Sezione di Vicenza , Avv. Laura Oboe, con la quale ho una grande amicizia, si è pensato di proporre la mia candidatura in Consiglio in rappresentanza dell’associazione stessa. Sono entrata, dunque, nel tavolo di lavoro di tutte le associazioni rappresentative del Vicentino ed è stata creata una lista dal nome “Avvocatura Unita”, composta da quattordici colleghi. Grazie al sostegno degli associati di AIAF e di moltissimi colleghi avvocati e mediatori del bassanese, lo scorso venerdì 10 maggio sono stata eletta Consigliere dell’Ordine per i quadriennio 2019/2022. Lo scorso venerdì 17 maggio c’è stata la prima riunione del nuovo Consiglio (COA) che è composto da quindici Consiglieri nove dei quali sono del gruppo di cui faccio parte), nel quale verranno nominati Il Presidente dell’Ordine, il vice presidente, il segretario ed il tesoriere, di seguito verranno poi distribuiti i vari e più specifici incarichi. Sono molto entusiasta di questo nuovo incarico, del tutto inaspettato, quello che posso dire è che cercherò di affrontare questa nuova avventura politica con tutta la passione e la cura che mi appartiene per carattere e temperamento. Colgo l’occasione per manifestare la mia gratitudine a tutti coloro che mi hanno dato la loro fiducia».

Lo stesso gruppo «Avvocatura Unita» ha espresso la sua immensa soddisfazione in merito al rinnovato consiglio.

«Grandissimo risultato per la nostra lista che porta in seno al Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Vicenza ben 9 candidati su 15, e potrà così contare sul lavoro di una maggioranza coesa e compatta. Grazie a tutti Voi, Colleghi, davvero, per il grande sostegno dimostrato e per aver condiviso a gran voce il progetto proposto. Unico nella storia dell'avvocatura vicentina. È stato un percorso entusiasmante, risultato di mesi di duro lavoro, frutto di una visione d'intenti comune e lungimirante. Congratulazioni ai consiglieri eletti: Alessandro Moscatelli; Francesco Dalla Pietra; Rita De Marco; Raffaela Di Paolo ; Alessandra Magnabosco ;  Francesco Mocellin; Rachele Nicolin; Roberta Ruggeri e Marco Serini. Un ringraziamento particolare anche agli altri componenti della lista senza i quali questo risultato non sarebbe stato comunque possibile: Enrico Baccaro; Marco Bernabè ; Gianluca Ghirigatto; Gaetano Mazzeo e Enzo Urbani. Complimenti a tutti, con la certezza che l'Avvocatura Vicentina, ora, finalmente, ritroverà quella dignità e quel rispetto che merita».