Menu
Cerca

La società civile tra matrimoni, separazioni e divorzi

La fotografia del panorama bassanese.

La società civile tra matrimoni, separazioni e divorzi
Bassano, 18 Dicembre 2019 ore 16:00

La società civile tra matrimoni, separazioni e divorzi. Quale fotografia ne emerge dalla società civile bassanese? In pillole questi i dati appena elaborati e che riguardano l’anno 2018.

Matrimoni celebrati per rito e regime patrimoniale

Un 30% di chi ha preferito il rito civile ha scelto la comunione dei beni mentre il rimanente 70% è ricorso al regime della la separazione dei beni. Nel campo dei matrimoni celebrati in chiesa il 26,3% ha scelto la comunione dei beni mentre il 73,7% si è avvalso della separazione dei beni. In totale i matrimoni in città l’anno scorso sono stati
157. Da sottolineare come per 131 maschi e 137 femmine si sia trattato del primo matrimonio mentre per 26 maschi e 20 femmine è stato il secondo. In questo campo da segnalare che sono compresi 3 vedovi e 23 divorziati.

Età del matrimonio

L’età media per i maschi si è attestata a quota 38,3 mentre le femmine risultano avere una età media inferiore (34,8).
Molto più elevata si registra l’età media di chi è giunto al secondo matrimonio che risulta essere pari ad un 54,2
per i maschi e del 45,1 per le femmine. Con un’età media di un 35,2 per i maschi e di un 33,1 per le femmine.

Matrimoni stranieri

Nel 23% dei casi da registrare come uno sposo italiano abbia convolato a nozze con una sposa straniera (14,6%), mentre nel 7,6% dei casi è stato uno sposo straniero straniero convolare a nozze con una sposa italiana. Stesso indice del 7,6% anche per quanto riguarda matrimoni tra due stranieri. Nella ripartizione dei matrimoni civili tra italiani e stranieri il dato che emerge è che nel 29% dei casi almeno uno degli sposi era straniero, che nell’11% erano entrambi stranieri e che nel 60% erano entrambi sposi italiani. Passando ad esaminare la ripartizione dei matrimoni civili tra primo e secondo matrimonio risulta che nel 35% dei casi almeno uno degli sposi era giunto al secondo matrimonio mentre il rimanente 65% convolava a nozze per la prima volta.

Matrimoni celebrati a Bassano per residenza degli sposi

Mentre nel 55,4% lo sposo risultava abitare in città nel rimanente 44,6% troviamo che lo sposo era residente in altro
comune o all’estero. In campo femminile nel 40,1% dei casi troviamo invece che la sposa era residente a Bassano del
Grappa mentre nel 55,9% dei casi era residente in altro comune o all’estero.

Il giorno della settimana più gettonato per sposarsi

Il sabato, con 58 matrimoni celebrati in questo giorno, seguito dal venerdì (15) e dal lunedì (11). Sembra strano ma
ci si sposa meno la domenica (solo 1 caso).

Separazioni e divorzi

Nel 2018 il totale delle sepazioni è stato pari a 54 suddivisi tra quelli che avevano contratto matrimonio con rito
civile (20) e quelli con rito religioso (34). In campo maschie l’età media della separazione è di 52,1 anni mentre per le femmine l’età media è risultata essere del 48,4. Per quanto riguarda i divorzi, relativi a matrimoni celebrati,
nel 2018 sono stati 38, in aumento rispetto al 2017 quando erano stati 35 ma nettamente inferiore al 2016
quando risultavano essere stati 62. Passando ad esaminare la durata media del matrimonio le lancette si fermano a
poco più di 18 anni (18,6). L’età media al divorzio per i maschi è risultata essere pari a 50,2 contro quota 47 del gentile sesso