Cronaca
Bassano del Grappa

La mamma lo trova morto nel letto, addio Enrico: aveva 41 anni

Era andato a dormire appena era tornato a casa dal lavoro, negli ultimi mesi aveva spiegato ai genitori di sentirsi molto stanco.

La mamma lo trova morto nel letto, addio Enrico: aveva 41 anni
Cronaca Bassano, 17 Dicembre 2021 ore 09:00

Una morte così improvvisa e inspiegabile quella di Enrico Bozzetto a soli 41 anni.

Enrico morto nel sonno a 41 anni

Una comunità sotto shock quella di Bassano del Grappa dopo aver appreso della morte di Enrico Bozzetto, 41 anni, conosciuto nel mondo dello sport e astro nascente dell’atletica. A trovare il giovane privo di vita a letto è stata la mamma alle 5 di mercoledì 15 dicembre 2021. Il 41enne era andato a dormire appena era tornato a casa dal lavoro e aveva spiegato ai genitori di sentirsi molto stanco.

Il padre, Paolo Bozzetto, ex campione di Formula 2 e anche lui sportivo, non riesce a spiegare la morte del figlio che era un grande atleta. Enrico si era vaccinato a fine settembre con la seconda dose e dalla settimana successiva aveva iniziato ad avere spesso momenti di stanchezza e, nell’ultimo periodo aveva quasi smesso di fare attività fisica.

Aveva ricevuto l’idoneità allo sportivo

Enrico era noto per le sue gare da record in resistenza grazie al suo cuore bradicardico. Il 41enne era sotto costante osservazione di 3 cardiologi dato che durante la notte aveva delle sospensioni e il cuore si fermava, però non era mai stata rilevata alcuna problematica.

Da pochi mesi Enrico aveva ricevuto l’idoneità allo sport dato che si stava allenando per la “ Jean Bouin’s Allianz Challenge”, le “olimpiadi” di atletica.

I funerali avranno luogo nella chiesa parrocchiale di Santa Croce di Bassano domani, sabato 18 dicembre alle 10.30.