Menu
Cerca
Beccati dal vigilante

In cassa passano qualche prodotto, il resto se lo nascondono (in modo goffo) sotto i giacconi

Due cittadini italiani con precedenti sono stati denunciati.

In cassa passano qualche prodotto, il resto se lo nascondono (in modo goffo) sotto i giacconi
Cronaca Vicenza, 20 Gennaio 2021 ore 15:40

Hanno “fatto la spesa”. O meglio, hanno simulato di comprare qualche prodotto. Perché il loro obiettivo era quello di non pagare. Ma i loro “movimenti” non sono passati inosservati.

La spesa è una montatura, l’obiettivo è rubare

N.F., classe 76, originario della Campania e S.G., classe 82, cittadino moldavo residente nella provincia di Napoli, sono stati denunciati, in stato di libertà, dalla Polizia di Stato perché responsabili, in concorso, di un furto presso il Centro Commerciale PALLADIO di Vicenza.

A chiamare il 113, nella mattinata di ieri, una delle guardie giurate che, dopo aver seguito i due sospetti, li ha fermati. Hanno subito consegnato la merce (un paio di auricolari wireless, guanti, calze da uomo) per un valore di circa 100 euro.

Entrambi, dopo aver staccato i cartellini con codice a barre, hanno pagato solo una parte della spesa, occultando nelle giacche il resto della refurtiva.

Non sono però sfuggiti all’occhio dei vigilanti che, arrivata la Volante, ha consegnato i due responsabili. Per entrambi, con numerosi precedenti, immediato il foglio di via obbligatorio dalla Provincia di Vicenza.