Menu
Cerca

“Il talento porta lontano”: Ultimo appuntamento per i genitori

Progetto promosso da Confartigianato e Confindustria per aiutare i figli nella scelta del “dopo terza media”. Continua invece il Teatro Educativo per i ragazzi.

“Il talento porta lontano”: Ultimo appuntamento per i genitori
Vicenza, 15 Novembre 2019 ore 08:30

“Il talento porta lontano”: Ultimo appuntamento per i genitori

Martedì 19 novembre ultimo appuntamento dell’iniziativa “Il talento porta lontano”, un percorso formativo di cinque incontri per i genitori promosso da Confartigianato e Confindustria Vicenza, con il contributo della Camera di Commercio e in collaborazione con Teatro Educativo, che ha l’obiettivo di dare supporto e consulenza alle famiglie i cui figli devono scegliere la scuola superiore.

In un momento di trasformazione, economica e sociale, i genitori, infatti, hanno sempre più bisogno di informazioni, di aggiornamenti e di chiarezza per affrontare la scelta in modo efficace, al netto di pregiudizi e di luoghi comuni. Capire i talenti dei figli, quale è la loro personalità, rappresenta un primo passo per evitare di imboccare strade sbagliate: ma a questo va aggiunta anche una conoscenza della realtà imprenditoriale con cui, in futuro, i ragazzi andranno a interfacciarsi. E se, da qui a cinque anni, probabilmente i ragazzi potranno anche trovarsi a fare un mestiere che ancora non esiste, o a inventarne uno, rimane però importante capire cosa chiedono le aziende, soprattutto in termini di “competenze trasversali” (soft skills) a chi entra nel mondo del lavoro. Nel Vicentino è un raffinato binomio di arte e impresa, ingegno e creatività, le possibilità non mancano e, per far capire meglio tale realtà, quest’anno “Il talento porta lontano” cambia sede: gli incontri si svolgeranno infatti all’interno di
attività aziendali vicentine di consolidato successo.

L’ultimo incontro quindi è fissato nell’archivio della Dainese (Vicenza) alle ore 18. Oltre al Provveditore agli Studi di Vicenza, Carlo Formaggio, interverranno i vertici dell’azienda ospite, Andrea Todeschini (della Satef Huettenes Spa), Silvia Oliva (di Fondazione Nordest) e per Confartigianato Vicenza, Andrea Rizzato (della Rizzato Impianti di Vicenza). Le iscrizioni sono libere previa prenotazione attraverso i siti: www.confartigianatovicenza.it e www.confindustria.vicenza.it

Continuano invece gli appuntamenti del Teatro Educativo (lezioni spettacolo per un viaggio dentro se stessi alla scoperta delle proprie luci e ombre) dedicati agli studenti. Il 20 novembre si farà tappa a Noventa (Teatro Modernissimo), il 21 a Schio (Teatro Astra) e infine il 22 ad Arzignano (Teatro Mattarello).