Menu
Cerca

Il lupo solitario espulso: "Possibile minaccia per la sicurezza nazionale"

Oussama Alouani, 24enne residente a Thiene, è stato espulso dal paese per terrorismo.

Il lupo solitario espulso: "Possibile minaccia per la sicurezza nazionale"
Cronaca Thiene e Valdastico, 30 Ottobre 2019 ore 09:28

Il lupo solitario espulso: "Possibile minaccia per la sicurezza nazionale"

Si chiama Oussama Alouani, il 24enne espulso dal Paese per terrorismo. Il giovane marocchino residente a Thiene è stato ritenuto dalla Digos come un lupo solitario potenziale e quindi possibile minaccia per la sicurezza nazionale.

L'espulsione è stata realizzata qualche settimana fa con un provvedimento amministrativo d’urgenza. Ora, rientrato in Marocco, è sotto il controllo degli agenti del suo paese. Non potrà quindi tornare in Italia per i prossimi dieci anni.

Da ricordare, che pur essendo arrivato nella nostra nazione molti anni fa, non ha mai ricevuto la cittadinanza italiana a causa dei suoi numerosi reati che vanno dallo spaccio, alle rapine fino alle minacce. Proprio per questi motivi aveva perso anche il permesso di soggiorno.