4813 iscritti

Il comune di Schio sostiene l’attività sportiva giovanile: stanziati 106mila euro 

Definiti i criteri d'accesso al contributo.

Il comune di Schio sostiene l’attività sportiva giovanile: stanziati 106mila euro 
Cronaca Schio e Valdagno, 25 Novembre 2020 ore 12:16

Un contributo per favorire l’attività sportiva giovanile perché nuove generazioni e sport sono un binomio da valorizzare. Anche quest’anno, infatti, l’Amministrazione Comunale supporta le associazioni sportive della città che tra i loro iscritti hanno almeno il 10% di ragazzi under 19.

Il comune sostiene l’attività sportiva giovanile: stanziati 106mila euro

Un sostegno, incrementato rispetto all’anno scorso, che si concretizza con uno stanziamento di 106mila euro.

«Nel 2019 erano stati destinati 94mila euro, mentre ora abbiamo deciso di aumentare il fondo con ulteriori 12 mila euro – dice l’assessore allo sport, Aldo Munarini -. L’emergenza sanitaria sta mettendo a dura prova il mondo dell’associazionismo sportivo locale e, di conseguenza, abbiamo ritenuto opportuno dare un segno tangibile di vicinanza a delle realtà che sono da considerare fiori all’occhiello della nostra città».

Definiti i criteri d’accesso al contributo

Nei mesi scorsi gli uffici comunali hanno definito i criteri di accesso al contributo che per le associazioni sportive prevedono l’iscrizione all’albo comunale, l’aver praticato attività sportiva continuativa nella stagione 2019/2020 nelle strutture della città e un totale di atleti giovani under 19 residenti a Schio pari almeno al 10% del totale degli iscritti. In base a questi requisiti da Palazzo Rossi sono state individuate 31 associazioni sportive scledensi beneficiarie del contributo e per ogni atleta è stato definito un valore economico di circa 48 euro.

«Attualmente abbiamo 4813 iscritti alle nostre società sportive, di cui 2215 under 19 residenti in città – continua Munarini -. Rispetto all’anno scorso abbiamo 50 under 19 in più e questo è un segnale di quanto lo sport sia ben radicato nel nostro tessuto sociale, nonostante il difficile periodo. Siamo convinti che per sostenere lo sport sia necessario orientare lo sguardo verso i giovani e dare loro gli strumenti adeguati per poter diventare i campioni di domani».

LEGGI ANCHE:

Sfruttamento del lavoro tra Vicenza e Verona: tre arresti – VIDEO

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità