Menu
Cerca

Guai per un 28enne: ha fatto prostituire la fidanzata minorenne

La giovane, accecata dall’amore, ha assecondato il fidanzato, bisognoso di denaro.

Guai per un 28enne: ha fatto prostituire la fidanzata minorenne
Cronaca Thiene e Valdastico, 12 Ottobre 2019 ore 08:45

Guai per un 28enne: ha fatto prostituire la fidanzata minorenne

Induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione minorile. Questi i capi d’accusa a cui dovrà rispondere un ventottenne kosovaro residente a Thiene, da tempo noto alle forze dell’ordine.

All’epoca dei fatti, risalenti a cinque anni fa, l’uomo avrebbe fatto prostituire la giovane fidanzata vicentina, allora minorenne.

La ragazza, che in quel periodo aveva sedici anni (il fidanzato ventidue), si sarebbe fatta convincere ad avere rapporti sessuali in cambio di denaro, intrattenendosi con i clienti in un appartamento messo a disposizione dal ragazzo, che si occupava anche di organizzarle gli incontri, oltre che di incassare i pagamenti. La giovane, accecata dall’amore, ha assecondato il fidanzato, bisognoso di denaro, per oltre un anno, fino a quando ha trovato la forza di raccontare tutto a famiglia e carabinieri.

Il ventottenne è stato rinviato a giudizio, ma si dovrà ricelebrare l’udienza preliminare per una questione formale.