Beccato nel Vicentino

Game over per il Lupin rumeno: ha rubato per anni in tutto il nord Italia

Era stato arrestato e scarcerato. Ed è subito tornato a razziare appartamenti...

Game over per il Lupin rumeno: ha rubato per anni in tutto il nord Italia
Pubblicato:

Aveva al suo attivo decine di furti commessi in tutto il nord Italia: Modena, Reggio Emilia, Ravenna, Venezia, Mantova, Belluno, Ferrara. Dopo essere stato finalmente arrestato in flagranza di furto a Treviso, appena una decina di giorni fa, per la precisione il 12 gennaio 2024, era stato scarcerato.

Game over per il Lupin rumeno: ha rubato per anni in tutto il nord Italia

Solo da qualche giorno era arrivato nel vicentino e questa notte è stato nuovamente arrestato per furto aggravato.

I fatti: verso le 4.15 del mattino, sulla linea di emergenza 113 è arrivata la segnalazione della presenza di un uomo, vestito di nero e con cappellino nero calzato, mimetizzato nel buio, che cercava di scardinare la finestra di un bar di Viale Trento a Vicenza, nell’evidente tentativo di introdursi per mettere a segno un furto.

I Poliziotti della Volante della Questura sono intervenuti immediatamente, cogliendo in flagranza il malvivente che, appena visti gli Agenti, ha iniziato una precipitosa fuga in direzione di Via Ortigara, dove, dopo un inseguimento reso peraltro assai pericoloso dalla presenza di ampie zone d’ombra e scarsa illuminazione, il ladro ha cercato di nascondersi all’interno di un cantiere edile. Ma è stato visto dagli Operatori della Volante che l’hanno acciuffato e tratto in arresto.

Sul posto è stato trovato anche uno zaino con all’interno un piede di porco in ferro, un cacciavite di oltre 30 centimetri ed altro materiale per lo scasso. Tutto sottoposto a sequestro.

Portato in Questura, effettuati i controlli di rito, è stato possibile ricostruire il passato criminale del malvivente (V. M. O. romeno del 1978), ormai da anni dedito alla commissione di reati contro il patrimonio, con furti seriali in appartamenti ed all’interno di esercizi commerciali. E' stato tratto in arresto. Per lui è stata fissata l’udienza di convalida con rito direttissimo per sabato mattina.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali