Cronaca

Fuoco e fiamme: alta tensione in consiglio e sei auto rigate nel parcheggio

E' accaduto dopo il consiglio comunale, il gesto vandalico non dovrebbe essere collegato ai malumori durante l'assemblea.

Fuoco e fiamme: alta tensione in consiglio e sei auto rigate nel parcheggio
Cronaca Vicenza, 12 Aprile 2019 ore 17:43

Fuoco e fiamme: alta tensione in consiglio e sei auto rigate nel parcheggio

Non si può dire che sia stata una serata tranquilla quella di giovedì 11 aprile quando, dopo un consiglio comunale concitato e che ha registrato un'alta tensione, sei amministratori hanno trovato la propria auto rigata da un oggetto appuntito. Queste si trovavano al di fuori di Palazzo Trissino e della Loggia del Capitaniato, nel parcheggio per la giunta comunale, i dipendenti e per le auto di servizio del comune stesso. Un'amara conclusione di un consiglio comunale che aveva già presentato qualche attrito. Infatti un partecipante al consiglio, munito di cartello di protesta in relazione ai ritardi sulla nuova bretella dell’Albera, era già stato allontanato dalla Polizia locale dopo una discussione con il presidente dell’assemblea Valerio Sorrentino.

Ad ogni modo i due eventi non dovrebbero essere collegati anche se destano maggiore malumore. Un atto a dir poco spregevole che si è verificato durante i lavori politico - amministrativi particolarmente impegnativi, nell'arco di tempo tra le 17.30 e le 23.30. E' stata avvertita la Digos e la Polizia locale.