Menu
Cerca
Regionale

Fenomeni Coronavirus, fanno grigliata abusiva nel condominio: denunciati in 12

La Polizia di Padova li ha sorpresi ieri nel bel mezzo della festa con musica a tutto volume. Il precedente trevigiano sul terrazzo.

Fenomeni Coronavirus, fanno grigliata abusiva nel condominio: denunciati in 12
Cronaca Vicenza, 06 Aprile 2020 ore 10:33

Tra tanti che rispettano le restrizioni, ci sono sempre i “fenomeni” di turno che ai piaceri non sanno rinunciare.

Il precedente trevigiano e la scusa assurda del “flashmob”

Forse sono riusciti a fare persino meglio dei “cugini” trevigiani, che lo scorso marzo – in piena emergenza sanitaria (non che ora vada poi tanto meglio) – erano riusciti a organizzare un festino con bambini sul terrazzo del condominio, proprio nel capoluogo della Marca (GUARDA IL VIDEO). Sorpresi dagli agenti della Polizia locale, non avevano saputo inventarsi di meglio che la scusa di un presunto quanto improbabile “flashmob”, finendo tutti ovviamente denunciati per violazione delle norme restrittive del cosiddetto decreto Coronavirus.

Gli emuli padovani

Non hanno voluto essere da meno, forse incoraggiati dal clima primaverile che incalza e da alcune indicazioni contraddittorie arrivate dalle istituzioni centrali, alcuni padovani che ieri, domenica 5 aprile 2020, si sono fatti beccare nel bel mezzo di una grigliata abusiva in un condominio, proprio a Padova città, per l’esattezza in via Trieste (al civico 6).

Musica a tutto volume: erano in 12

Erano 12 ragazzi, tutti naturalmente denunciati per violazione delle norme anti assembramento. A scoprire la festa abusiva è stata la polizia di Padova intervenuta con diverse pattuglie su segnalazione dei vicini di casa. Al loro arrivo gli agenti della Polizia hanno sorpreso una dozzina di ragazzi intenti a consumare una grigliata con tanto di accompagnamento di musica a tutto volume. Scattata la denuncia collettiva, i non residenti sono stati allontanati e rispediti alle rispettive abitazioni.

4 foto Sfoglia la gallery