Menu
Cerca

Detenzione e spaccio di droga: arrestato un operaio vicentino

L'uomo, noto alle forze dell’ordine, è stato sottoposto a controllo alla guida di un autocarro Mercedes e "smascherato"

Detenzione e spaccio di droga: arrestato un operaio vicentino
Cronaca Vicenza, 12 Ottobre 2019 ore 10:29

Detenzione e spaccio di droga: arrestato un operaio vicentino

A Piovene Rocchette, nella mattinata di ieri, i militari della locale stazione hanno tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti il 34enne Pietro Cipolletta, nato a Vicenza, domiciliato di fatto a Piovene Rocchette, operaio con pregiudizi polizia.

L'uomo, noto alle forze dell’ordine, è stato sottoposto a controllo alla guida di un autocarro Mercedes. A seguito di una perquisizione personale è stato trovato in possesso di hashish e anfetamine.

Considerando l’atteggiamento remissivo e schivo assunto da parte del 34enne, nonché le false informazioni fornite sulle sue generalità (ha dichiarato di essere residente a Vicenza quando, in realtà, è stato cancellato da quell’anagrafe per irreperibilità), i carabinieri hanno deciso di approfondire i controlli presso un capannone in Via Cima Dodici a lui in uso e già all’attenzione dei militari da diversi giorni.

La pattuglia ha riscontrato che il capannone veniva usato come abitazione da parte di Cipolletta e, effettuata a questo punto una perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti 138 grammi di hashish.

Alla fine l'uomo è stato condotto in caserma e, dopo altri accertamenti di rito, dichiarato in stato di arrestato.