Cronaca
Malo

Derubato e minacciato con una pistola sull'autobus da un gruppo di giovani

I rapinatori, soggetti noti ai Carabinieri di Malo, sono stati riconosciuti dalla vittima in un fascicolo fotografico.

Derubato e minacciato con una pistola sull'autobus da un gruppo di giovani
Cronaca Schio e Valdagno, 06 Dicembre 2021 ore 15:25

Nel corso del fine settimana i militari della Stazione di Malo hanno eseguito delle perquisizioni nei confronti di alcuni giovani indagati per una rapina perpetrata a Vicenza il 24 ottobre ai danni di un 32enne.

Derubato e minacciato con una pistola

La vittima maladense aveva denunciato ai locali Carabinieri che alle ore 20.30 di quel giorno, mentre si trovava nei pressi della stazione all’interno della corriera SVT con tratta Vicenza-Malo, era stato avvicinato da un gruppo di soggetti sconosciuti di giovane età; uno di loro, armato di pistola e travisato con passamontagna, gli aveva sottratto con violenza lo zaino indossato per poi darsi alla fuga a seguito dell’intervento del conducente che aveva arrestato la marcia e aperto le porte dell’autobus.

I rapinatori, soggetti noti ai Carabinieri di Malo, sono stati riconosciuti dalla vittima in un fascicolo fotografico e si tratta di P.D., maladense cl. 2002 con precedenti, B.A., pedemontano cl. 2003 con precedenti, B.S.A., pedemontano cl. 2002 con precedenti ed un minorenne thienese.

Le perquisizioni hanno consentito di rinvenire lo zaino QUECHUA di proprietà della vittima, nonché gr. 0,47 di hashish nella disponibilità P.D. (per i quali è stato opportunamente segnalato in qualità di assuntore).

Un'altra rapina

Nel medesimo contesto sono stati poi deferiti s.l. B.A. ed il minorenne thienese anche per un’altra rapina perpetrata ad Isola Vicentina, la sera del 16 ottobre, ai danni di un minorenne locale: in quell’occasione la vittima era stata accerchiata da un gruppo di sconosciuti mentre si trovava presso un distributore di carburanti del posto; li aggressori gli avevano sottratto il sottocasco da moto, ritrovato poi durante le perquisizioni e riconosciuto dalla vittima.