Denunciati due albanesi per possesso di arnesi atti allo scasso

Sono stati rinvenuti: una mola a disco, guanti da lavoro, un grosso cacciavite e due torce a led, strumenti chiaramente da “lavoro”.

Denunciati due albanesi per possesso di arnesi atti allo scasso
Bassano, 31 Ottobre 2019 ore 14:36

Denunciati due albanesi per possesso di arnesi atti allo scasso

La recrudescenza del fenomeno dei furti in abitazione, osservata negli ultimi giorni, ha portato ad una intensificazione dell’attività di prevenzione posta in essere dai carabinieri. Il numero delle pattuglie è aumentato ed i posti di blocco si susseguono in tutto il territorio bassanese.

Proprio durante uno di questi controlli, attuati ieri sera mercoledì 30 ottobre, non solo sulle principali vie di comunicazione ma anche in località meno frequentate ed oggetto di transito, in Rosa’ i carabinieri hanno fermato una vettura con a bordo due albanesi. Già dalla richiesta dei documenti, i militari della Stazione di Rosà notavano un atteggiamento insofferente.

La banca dati delle Forze di Polizia interrogata circa il passato dei due uomini, ha fornito pagine di precedenti per reati contro il patrimonio e la persona. Si è deciso quindi di approfondire i controlli effettuando una perquisizione personale e veicolare e sono stati rinvenuti: una mola a disco, guanti da lavoro, un grosso cacciavite e due torce a led, strumenti chiaramente da “lavoro” a cui D.D. 50enne e M.A. 24enne, non hanno dato un motivo plausibile circa il
possesso.

Sono stati pertanto condotti negli uffici di Rosa’, interrogati e rilasciati, procedendo nei loro confronti ad una denuncia in stato di libertà all’A.G. vicentina. Quanto rinvenuto nell’autovettura, è stato sottoposto a sequestro.