Cronaca
Vicenza

“Dammi l’incasso” e la minaccia con una siringa, ladro fugge ma viene bloccato da un rider

L’uomo ha deciso di agire nell’orario di chiusura, è entrato in un noto negozio di abbigliamento brandendo una siringa e minacciando la proprietaria del negozio, sola al suo interno.

“Dammi l’incasso” e la minaccia con una siringa, ladro fugge ma viene bloccato da un rider
Cronaca Vicenza, 08 Novembre 2021 ore 11:27

B.L., di anni 53, originario del vicentino, è stato tratto in arresto nel tardo pomeriggio di sabato 6 novembre 2021 dagli equipaggi della Sezione Volanti di Vicenza, per il reato di rapina aggravata.

“Dammi l’incasso” e la minaccia con una siringa

L’uomo ha deciso di agire nell’orario di chiusura ed è entrato in un noto negozio di abbigliamento, sito in via Trieste, brandendo una siringa e minacciando la proprietaria del negozio, sola al suo interno.

Dopo aver chiesto alla donna di consegnare l’incasso, l’ha strattonata facendola cadere a terra e si è fatto aprire il registratore di cassa impossessandosi delle banconote presenti, circa 250 euro. Prima di darsi alla fuga, il malvivente ha trascinato la signora all’interno di un camerino intimandole di non chiamare la Polizia.

E' stato bloccato

Uscito repentinamente dal negozio, B.L., è stato notato da un giovane che si trovava in zona per consegnare le pizze, il quale accortosi dell’accaduto, poiché la vittima della rapina era uscita in strada per chiedere aiuto, lo ha rincorso fino a riuscire a bloccarlo.

Giunta immediatamente sul posto la volante, nel frattempo contattata da alcuni passanti, ha tratto in arresto l’autore della rapina aggravata, il quale ha ammesso le sue responsabilità ed è stato accompagnato presso questi uffici per i successivi controlli. Durante la fuga si è anche disfatto della siringa che è stata immediatamente recuperata e sottoposta a sequestro dagli Agenti.

Il reo, quindi, è stato tradotto in carcere dove è stato posto a disposizione della autorità giudiziaria.