Menu
Cerca
Emergenza coronavirus

Dal Comune di Schio misure a sostegno delle categorie in difficoltà

Dilazione dei termini di pagamento della Cosap e dell’imposta comunale sulla pubblicità.

Dal Comune di Schio misure a sostegno delle categorie in difficoltà
Cronaca Schio e Valdagno, 10 Marzo 2020 ore 08:41
Dal Comune di Schio misure a sostegno delle categorie in difficoltà. Una dilazione dei termini di pagamento della Cosap e dell’imposta comunale sulla pubblicità da marzo a giugno 2020 senza sanzioni e/o oneri aggiuntivi. Questa la misura decisa ieri pomeriggio dalla Giunta comunale per cercare di sostenere le categorie che hanno risentito economicamente dei provvedimenti presi per contrastare la diffusione del Coronavirus.
«Abbiamo deciso di prorogare le imminenti scadenze del pagamento dell’imposta comunale sulla pubblicità e del pagamento del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche da parte di ambulanti ed esercenti – spiega il sindaco Valter Orsi -. Si tratta di una misura decisa, in base alle possibilità e alle competenze del nostro Comune, per dare un aiuto nei confronti di chi si trova in difficoltà dal punto di vista economico a causa di questa situazione. Senza dubbio non si tratta di una misura capace di far fronte in toto alle problematiche che stanno attraversando le attività commerciali e proprio per questo speriamo in un intervento significativo da parte dello Stato, ad esempio per quanto riguarda la proroga della scadenza di pagamento dell’Imu».

Per quanto riguarda i nidi comunali, a Schio, la retta è già conteggiata solo in base ai giorni di effettiva frequenza.