Criminalità predatoria: denunciati quattro soggetti

L'accusa è la ricettazione, è stata recuperata refurtiva per oltre 4000 euro.

Criminalità predatoria: denunciati quattro soggetti
Cronaca Bassano, 08 Marzo 2019 ore 14:08

Criminalità predatoria: denunciati quattro soggetti per ricettazione e recuperata refurtiva per oltre 4000 euro.

Le indagini

I Carabinieri della Stazione di Rosà hanno condotto negli ultimi tempi approfondite indagini sulla criminalità predatoria, giungendo a denunciare 4 soggetti per ricettazione: S.G.G. 55enne italiano residente a Rosà, Y.H. 46enne marocchino, B.R. 28enne marocchino e M.E. 31enne albanese. A seguito di analisi sugli eventi criminosi, interpolata con diverse segnalazioni dei cittadini, i militari sono giunti a scoprire un’abitazione di Rosà dove dimoravano quattro soggetti e dove era custodita un’ingente quantità di refurtiva.

La refurtiva

All’interno dell’abitazione sono stati recuperati:
- macchina da caffè, capsule, cialde, birre e altri oggetti provento di 4 distinti furti perpetrati ai danni del bar degli impianti sportivi di Rosà di via Cà Diedo;
- un tagliaerba e un ciclomotore risultati oggetto di furto in abitazione di Tezze sul Brenta;
- un registratore di cassa risultato provento di furto in bar patronato.
Sono stati inoltre rinvenuti, senza aver però al momento trovato i legittimi proprietari:
- un piede di porco di colore rosso;
- un punteruolo di colore rosso;
- un elemento di chiave a bussola;
- una macchina da cucire antica marca “zenat”;
- due cartucce per pistola calibro 9 mm marcate smi 15;
- due scatole in cartone di colore verde scuro contenenti frese industriali per falegnameria;
- una fresa da falegname colore rosso;
- una cassetta di attrezzi di colore argento marca “heyco w-germany”;
- una cassetta di attrezzi di colore nero marca “power flix”;
- tre confezioni di silicone marca “naisil polimero, nuove;
- una confezione da 100 pezzi di tasselli neri in plastica marca “friulsider” lotto 1701008055, nuove;
- due scatole di viti “mustad” lotto 13992601 da 100 pezzi l’una, nuove;
- una macchina fotografica nera marca “sony” matricola 6061869 con custodia nera marca “isy”;
- un supporto asse veicoli di colore grigio;
- un coltello multi uso;
- una scheda per pc marca siemens con relativi cavi marca “siemens” numero c79459-a1890-a10;
- forbice rossa da lattoniere;
- nr. 50 schede fastweb da 5 € cadauna di cui una usata.
Ulteriori attività del Comando Stazione di Rosà hanno poi permesso il rinvenimento, sempre nel comune di Rosà, occultati dietro nascondigli di fortuna:
- una valigia contenente una saldatrice AXEL;
- una scatola di elettrodi per saldatore;
- un trapano avvitatore Bosch;
- un trapano SKIL;
- una smerigliatrice BERNER;
- un borsone contenente
- flessibile Black&Decker nuovo con accessori;
- 5 dischi per flessibile DEXTER;
- Mazzetta DEXTER da 1,5 kg;
- Mazza senza marchio da 3 kg;
- Due multiprese VIMAR;
- Bobina avvolgicavo 15 mt marca LEXMAN.

Appello ai cittadini

Si invitano tutti i cittadini a denunciare sempre ogni reato per coadiuvarci nelle indagini e per avere la possibilità di restituire il maltolto. Relativamente al materiale rinvenuto occultato non si esclude che potesse essere stato preparato per commettere furti di maggior rilevanza, anche ai danni di esercizi commerciali e/o aziende dotate di maggiori sistemi anti intrusione.