Cronaca

Controlli straordinari: zona corriere e skatepark di Schio nel mirino

Gli avventori sono risultati essere quasi tutti persone italiane e straniere conosciute alle FF.PP. per i loro precedenti penali o di polizia; in particolare due di questi sono stati segnalati in qualità di assuntori poiché è stata trovata nella loro disponibilità la quantità complessiva di 0,4 grammi di hashish.

Controlli straordinari: zona corriere e skatepark di Schio nel mirino
Cronaca Schio e Valdagno, 03 Giugno 2019 ore 10:30

Controlli straordinari: zona corriere e skatepark di Schio nel mirino

Nel tardo pomeriggio di ieri la Compagnia di Schio ha organizzato una vasta operazione di controllo straordinario del territorio con l’impiego di circa 10 pattuglie composte da 20 militari, supportate da operatori del Nucleo cinofili, del NAS e del NIL per i controlli amministrativi ad alcuni esercizi commerciali, nonché due pattuglie del Consorzio della Polizia Locale “Altovicentino” che ha fornito la propria Stazione Mobile. Considerando gli ultimi rinvenimenti di armi scacciacani prive del tappo rosso, i controlli si sono da subito focalizzati nella zona delle corriere a Schio ed in particolare allo skatepark, che è stato circondato ed è stato minuziosamente ispezionato con l’ausilio di cani antidroga. Gli avventori sono risultati essere quasi tutti persone italiane e straniere conosciute alle FF.PP. per i loro precedenti penali o di polizia; in particolare due di questi sono stati segnalati in qualità di assuntori poiché è stata trovata nella loro disponibilità la quantità complessiva di 0,4 grammi di hashish. I soggetti sono:

  • L.S., nato a Casablanca cl. 1998, con pregiudizi polizia;
  •  V.E., nata in Grecia cl. 1994, incensurata.

Successivamente, nei controlli svolti alle zone dei portici attigue allo skatepark, è stato segnalato in qualità di assuntore:

  •  L.S., nato a Schio cl. 1977, pregiudicato, trovato in possesso di 0,5 grammi di marijuana

Nonché sono stati rinvenuti abbandonati e pertanto sequestrati ad opera di ignoti 3 bilancini elettronici e due coltelli sporchi di sostanza stupefacente (materiale utilizzato per il confezionamento della droga) e 2,75 grammi di hashish. Terminate le ispezioni dei succitati luoghi, le pattuglie si sono spostate per effettuare ulteriori controlli nel territorio del Comune di Schio e limitrofi; soddisfacenti anche in questo caso i risultati:

  • L.G., nato a Napoli cl. 2000, con pregiudizi polizia;
  • D.V., nato a Siracusa, con pregiudizi polizia;
  • T.A., nato a Thiene cl. 2000, con pregiudizi polizia; sono stati trovati in possesso, complessivamente, di 3,40 grammi di marijuana
  • M.B., nato a Scafati cl. 1994, pregiudicato; è stato trovato in possesso di 5,5 grammi di hashish;
  • B.A., nato a Thiene cl. 2001, incensurato; è stato trovato in possesso di 0,5 grammi di marijuana.
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter