Menu
Cerca

Controlli antidroga: due deferiti e quattro segnalati dai carabinieri di Schio

Numerose le pattuglie impiegate con l’ausilio dell’unità cinofila.

Controlli antidroga: due deferiti e quattro segnalati dai carabinieri di Schio
Cronaca Schio e Valdagno, 06 Luglio 2019 ore 09:38

Controlli antidroga: due deferiti e quattro segnalati dai carabinieri di Schio

Nella giornata di ieri i carabinieri di Schio, hanno posto in campo un servizio straordinario di controllo del territorio con la presenza di numerose pattuglie e l’ausilio dell’unità cinofila, la quale è stata sfruttata anche per controlli domiciliari a persone note o che durante l’attività di perlustrazione si fossero dimostrate legate alla compravendita di sostanze stupefacenti.

Il risultato è stato di due persone deferite: una per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e l’altra per detenzione abusiva di armi, con altri quattro soggetti segnalati come assuntori.

I due deferiti sono T.D., un padovano di 24 anni ed un cittadino serbo di 23, D.V., entrambi già noti alle forze dell'ordine.

Presso l'abitazione del 24enne sono stati rinvenuti 24,73 grammi di hashish e materiale idoneo al confezionamento, ed inoltre sono stati acquisiti gravi e concordanti indizi di colpevolezza in ordine alla cessione a terzi di droga. Il controllo è stato effettuato a seguito di numerosi servizi di osservazione svolti dai militari in periodi antecedenti Per quanto riguarda lo straniero di 24 anni, all’interno della sua abitazione è stato rinvenuto uno storditore elettrico funzionante.

Le persone segnalate in qualità di assuntori sono:

B. S., nata a Thiene nel 1996, pregiudicata, trovata in possesso di 0,57 grmmi di hashish, acquistata precedentemente dal sunnominato T.D. come dimostrato dai controlli posti in essere dalle pattuglie dei carabinieri e dalla successiva perquisizione domiciliare effettuata nei confronti del soggetto;

G.D., nato a Thiene nel 1999, in quanto all’interno del proprio appartamento sono stati rinvenuti 1,21 grammi di marijuana;

P.D., nato a Schio nel 1982, con precedenti penali alle spalle, controllato mentre passeggiava a Cogollo del Cengio in località Boiadori e trovato in possesso di 2,64 grammi di hashish;

O.O., nato in Nigeria nel 1989, poiché all’interno del proprio appartamento sono stati rinvenuti 0,97 grammi di marijuana.