Cronaca
Malore fatale

Chi era l’anziano trovato privo di vita all’interno del vecchio camper a Sossano

A dare l’allarme erano stati alcuni cittadini che da almeno 10 giorni non vedevano il 75enne in paese.

Chi era l’anziano trovato privo di vita all’interno del vecchio camper a Sossano
Cronaca Colli Berici, 05 Agosto 2022 ore 09:46

Una scelta di vita, quella di Giuliano Tosatto, di rimanere da solo.

Anziano trovato privo di vita nel camper

La comunità di Sossano è avvolta nel lutto per la morte di Giuliano Tosatto, 75 anni originario del paese ma da anni residente a Varese. L’anziano era deceduto da diversi giorni per cause naturali, forse a causa di un malore dovuto magari anche al grande caldo, all’interno del vecchio camper parcheggiato da mesi in via Michelangelo nell’area comunale vicino villa Gazzetta.

A dare l’allarme erano stati alcuni cittadini che da almeno 10 giorni non vedevano il 75enne in paese. Un elemento che ha dato ulteriore allarme era anche per il forte odore che usciva dal vecchio camper. Ieri, giovedì 4 agosto 2022 verso le 12.30 i Vigili del Fuoco sono intervenuti e hanno recuperato il corpo privo di vita di Tosatto che, purtroppo, era anche in stato avanzato di decomposizione.

Viveva da solo per scelta

Giuliano Tosatto ha vissuto una vita da bohémien e ha trascorso anche del tempo in India con lo scopo di seguire il pensiero di Osho (mistico e maestro spirituale indiano). Era nato a Sossano, dopo gli studi all’università di Trento, negli anni ‘50 si era trasferito con i genitori, due sorelle e un fratello a Cassano Magnano nel Varesotto.

Giuliano Tosatto

Tosatto due anni fa, con l’inizio della pandemia, era tornato a Sossano senza però cambiare la residenza. Era stato ospitato dalle sorelle poi era riuscito a comprare un vecchio camper ed era andato a vivere nel parcheggio di via Michelangelo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter