Denuncia del comitato

Camper nomadi, discarica a cielo aperto e furti nei garage: “Marano Pulita” lancia l’allarme

E c'è anche la protesta dei residenti per la mancata manutenzione della strada comunale in via Sant'Angelo.

Camper nomadi, discarica a cielo aperto e furti nei garage: “Marano Pulita” lancia l’allarme
Thiene e Valdastico, 02 Agosto 2020 ore 11:05

Sono diverse le situazioni critiche segnalate dal Comitato riferite ai giorni scorsi.

Furti in via Matteotti

Questa settimana, a Marano Vicentino, i soliti ignoti hanno forato i basculanti di diversi garage, in via Giacomo Matteotti, per controllare cosa ci fosse all’interno, e in alcuni casi hanno tagliato la lamiera entrando e asportando biciclette di valore ed altro materiale. Lo fa sapere il Comitato “Marano Pulita”, che poi continua a sua ricognizione sulle criticità della zona.

“In via Zanella, puntuali come sempre, sono arrivati i camper dei nomadi impegnati nell’ennesimo campeggio abusivo a tempo. Ormai si tratta di una modalità collaudata: arrivano sul posto e i residenti bersagliano di telefonate ed avvisi Comune, Polizia Locale e Carabinieri. Qualche visita viene fatta ma le carovane rimangono comunque sul posto almeno 48 ore. Successivamente i mezzi se ne vanno ma ritornano sul posto dopo poco, rifacendo partire il conteggio delle 48 ore”.

Camper nomadi, discarica a cielo aperto e furti nei garage: "Marano Pulita" lancia l'allarme

La discarica a cielo aperto

Sempre in via Zanella scoperta una discarica a cielo aperto.

“Rifiuti di ogni genere in prossimità del ‘ponte Valente’sulla destra della roggia. Ci troviamo proprio di fronte all’accampamento abusivo che è stato riattivato da alcuni giorni, nei campi dall’altra parte della strada”.

Camper nomadi, discarica a cielo aperto e furti nei garage: "Marano Pulita" lancia l'allarme

Il caso di via Sant’Angelo

In via S.Angelo torna infine la protesta dei residenti per la mancata manutenzione della strada comunale.

“Lungo il manto stradale erbacce infestanti oltre il metro e piante che superano addirittura i tre metri, occupando anche le corsie disegnate per i parcheggi delle auto”.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità