Cronaca
Malo

Cade da 5 metri mentre lavora nel cantiere: Aldo, ex consigliere di Schio è morto all’ospedale

Stava lavorando a una costruzione in legno all’interno di un cantiere.

Cade da 5 metri mentre lavora nel cantiere: Aldo, ex consigliere di Schio è morto all’ospedale
Cronaca Schio e Valdagno, 15 Dicembre 2021 ore 18:27

Comunità in lutto per il tragico incidente sul lavoro che ha spezzato la vita ad Aldo Orazio Trabucco.

Cade da 5 metri mentre lavora nel cantiere

Questa mattina, Aldo Orazio Trabucco 54enne di Schio, presidente del Sanvitocatrenta ed ex consigliere comunale di Schio, stava lavorando all’interno di un cantiere in Via San Giovanni a Malo quando, per cause ancora da definire, è caduto da un’altezza di 5 metri mentre stava lavorando a una costruzione in legno all’interno di un cantiere.

Immediata la richiesta di soccorso, sul posto è giunta l’elisoccorso del Suem 118 che ha portato il 54enne all’ospedale di Vicenza. Aldo è stato subito portato nel reparto di rianimazione con politraumi al corpo e alla testa.

I medici hanno tentato l’impossibile per mantenerlo in vita, purtroppo però per il 54enne non c’è stato nulla da fare, è spirato al San Bortolo poco prima di mezzogiorno.

Era come un padre

La "sua" Sanvitocatrenta", squadra partecipante al campionato di calcio di Seconda Categoria Girone F in Veneto, di cui Aldo era il presidente, ha scritto un messaggio di cordoglio sui social:

"Increduli e sgomenti annunciamo che oggi, a causa di un incidente, è salito al cielo il nostro presidente Aldo Trabucco.
Non riusciamo a trovare le parole per descrivere il dolore che stiamo provando.
Aldo era più di un Presidente, lui era il San Vito Ca’ Trenta.
Aldo per noi era un padre sempre presente e sempre pronto ad incoraggiare tutti noi.
Aldo era una persona con un cuore enorme, generosa e altruista come poche, e sarà una perdita immensa, non solo per il mondo del calcio.
Tra le parole spezzate dalle lacrime vogliamo solo dire che Aldo ci mancherà tantissimo e che la sua assenza mai potrà essere colmata.
Esprimiamo le più sentite condoglianze alla meravigliosa Annalisa, ad Andrea il nostro capitano, a Michela e a tutti i suoi famigliari".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter