Cronaca

“Bar Le Fontane”: la ditta individuale è stata disconosciuta e riqualificata

Sono state contestate ammende pari ad 17.370 euro, violazioni amministrative in materia di lavoro per 5.816 euro e recuperati contributi e premi per un ammontare ad 430 euro.

“Bar Le Fontane”: la ditta individuale è stata disconosciuta e riqualificata
Cronaca Schio e Valdagno, 03 Giugno 2019 ore 10:51

“Bar Le Fontane”: la ditta individuale è stata disconosciuta e riqualificata

I militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro, che il giorno 24.05.2019 hanno collaborato con i militari della Compagnia CC di Schio durante i controlli effettuati, tra l’altro, al “Bar Le Fontane”, hanno terminato le loro indagini ed i risultati sono i seguenti:

  • F.S., nata in Romania cl. 1968, nella sua qualità di titolare firmatario della ditta individuale, ma di fatto socia all’interno della società, deferita s.l. per:
    - falsità in concorso in scrittura privata in quanto ha provveduto a sottoscrivere dopo che era stato
    effettuato l’accesso ispettivo (24 maggio 2019), in data 28 maggio 2019, il progetto formativo inerente al
    contratto di tirocinio riportante data antecedente
    - omessa nomina rspp
    - omessa nomina medico competente per la sorveglianza sanitaria obbligatoria
    - mancanza dei requisiti minimi all’interno del documento di valutazione dei rischi
    - omessa formazione ai lavoratori
    - omessa formazione in materia di salute e sicurezza
    - omessa designazione addetti emergenze
    - mancata valutazione del piano di evacuazione ed emergenza
    - mancata cartellonistica riportante la portata massima delle scaffalature
    - mancata valutazione del rischio elettrico
    - mancata installazione cartellonistica antinfortunistica
    - mancato accertamento preventivo e periodico da attuarsi a carico dei lavoratori notturni
  • L.Z., nata in Romania cl. 1968, nella sua qualità di lavoratrice dipendente, ma di fatto socia alla pari con F.S., deferita s.l. per gli stessi reati sopra descritti;
  • D.A.P., nata a Schio cl. 1961, nella sua qualità di consulente del lavoro della ditta “Bar Le Fontane”, deferita s.l. per:
    - falsità in concorso in scrittura privata in quanto ha provveduto a sottoscrivere dopo che era stato
    effettuato l’accesso ispettivo (24 maggio 2019), in data 28 maggio 2019, il progetto formativo inerente al
    contratto di tirocinio riportante data antecedente
  • R.Z.D., nata in Romania cl. 1999, nella qualità di lavoratrice dipendente nella ditta individuale “Bar Le Fontane”, deferita s.l. per:
    - falsità in concorso in scrittura privata in quanto ha provveduto a sottoscrivere dopo che era stato effettuato l’accesso ispettivo (24 maggio 2019), in data 28 maggio 2019, il progetto formativo inerente al contratto di tirocinio riportante data antecedente

Al termine degli accertamenti la ditta individuale è stata disconosciuta e riqualificata come Società di Persone (SNC). Sono state contestate ammende pari ad 17.370 euro, violazioni amministrative in materia di lavoro per 5.816 euro e recuperati contributi e premi per un ammontare ad 430 euro.