Menu
Cerca
Arrestato

Aveva razziato la boutique Gucci a Montecatini, ora si nascondeva a Vicenza

Dopo oltre un anno dai fatti, i Carabinieri hanno portato a termine le loro indagini avendo arrestato un 40enne serbo individuato, coi colleghi del posto, nel centro storico di Vicenza.

Aveva razziato la boutique Gucci a Montecatini, ora si nascondeva a Vicenza
Cronaca Vicenza, 28 Aprile 2021 ore 11:31

Arrestato il responsabile del furto aggravato presso la boutique “Gucci” di Montecatini Terme avvenuto lo scorso 3 marzo.

Aveva razziato la boutique Gucci a Montecatini, ora si nascondeva a Vicenza

La notte del 3 marzo 2020, ignoti a bordo di una Volkswagen Golf, dopo aver sfondato la vetrata del negozio Gucci sito al centro di Montecatini Terme, asportavano numerose borse ed accessori vari dal valore complessivo di circa 60 mila euro, dandosi poi alla fuga.

Le successive indagini condotte dai Carabinieri di Montecatini Terme e coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pistoia consentivano, mediante accertamenti di natura tecnica ed analisi delle immagini di videosorveglianza, di individuare nel dicembre del 2020 l’autore del furto in questione, identificato in un 40enne di nazionalità serba, senza fissa dimora.

Avendo raccolto e cristallizzato, dunque, gravi indizi di colpevolezza a carico dell’uomo, e sussistendo le esigenze cautelari, veniva emessa dal GIP presso il Tribunale di Pistoia, su richiesta della locale Procura della Repubblica, un ordinanza di custodia cautelare in carcere, affidandone l‘esecuzione ai militari della Compagnia Carabinieri di Montecatini Terme.

Data l’irreperibilità del soggetto in questione, i militari, nei primi mesi del 2021, eseguivano ulteriori accertamenti volti alla ricerca dello stesso ed alla sua precisa individuazione. Le indagini permettevano di individuare il responsabile del furto nelle zone del Vicentino. Lo stesso, infatti, subito dopo la commissione del reato si era allontanato dalla provincia di Pistoia per giungere in quella di Vicenza, con il probabile intento di far perdere le sue tracce e depistare le indagini.

I Carabinieri della Compagnia di Montecatini Terme, hanno così allertato i colleghi di Vicenza dando loro le informazioni su dove si nascondesse il catturando. Quest’ultimi riuscivano a fermare l’uomo nella serata di ieri mentre si trovava nel centro di Vicenza, traendolo in arresto ed associandolo presso la Casa Circondariale di Vicenza.