Menu
Cerca

Arzignano, addio Maestra Gianna

E' stata per dieci anni vicepresidente di Andos OvestVicentino.

Arzignano, addio Maestra Gianna
Cronaca , 07 Agosto 2019 ore 10:04

Arzignano, addio Maestra Gianna

Un lutto che colpisce Arzignano e tutta la Valle del Chiampo. E' mancata martedì 6 agosto, all'età di 58 anni, Gianna Magnabosco, "la guerriera in rosa", "maestra Gianna", come era conosciuta da tutti. Legata al suo ruolo di insegnante con una passione che ne faceva una vera e propria missione, è stata un esempio di vita e di speranza per moltissime donne vicentine e non solo. Nel gennaio del 2000 la scoperta della malattia con cui ha convissuto per anni con forza, grinta e coraggio. Un'esperienza che l'ha vista collaborare come volontaria con Andos OvestVicentino, Associazione Nazionale Donne Operate al Seno, della quale è stata Vicepresidente per ben dieci anni.

Ha partecipato a numerosi eventi, congressi e seminari d'informazione e prevenzione sul tumore al seno. Molti oggi i messaggi di cordoglio da parte dei vari gruppi Andos italiani, di tanti suoi ex alunni e di semplici donne che hanno avuto la fortuna, nella stessa malattia, di averla conosciuta e di avere avuto, tramite lei, un aiuto e un punto di riferimento nell'ambito di una patologia che colpisce sia a livello fisico che psicologico.

Gianna Magnabosco è autrice del libro "I giorni della vita", pubblicato nel 2018 e presentato durante l’Ottobre Rosa: un testamento prezioso e forte, un messaggio, nella malattia, che parla di vita a chi sta lottando contro il cancro. Una voce coraggiosa, uno stimolo per le tante donne che stanno affrontando, nel dolore, una battaglia come la sua.