Cronaca
Vicenza

Ancora senza esito le ricerche del 28enne Sasha, trovati libri di Scientology in una stanza d’albergo

Indagini in corso sulla scomparsa del 28enne da Vicenza, i Vigili del Fuoco di Padova proseguono con le ricerche nel fiume Brenta.

Cronaca Vicenza, 30 Maggio 2022 ore 12:03

Sono ancora senza esito le ricerche del 28enne Sasha Gianluigi Abbracciavento, scomparso sabato 21 maggio 2022 dopo aver abbandonato prima del tempo il turno di lavoro.

Ancora senza esito le ricerche del 28enne Sasha

Proseguono le ricerche di Sasha Gianluigi Abbracciavento, 28 anni, originario di Torino ma che vive e lavora come pasticcere in una gelateria di Vicenza.

Da sabato 21 maggio 2022 non dà notizie di sé dopo essersi allontanato dal posto di lavoro verso le 19.30 dicendo che aveva già preparato tutti i gusti dei gelati. Un comportamento insolito da parte sua.
Il datore di lavoro, venuto a conoscenza della situazione aveva chiamato il 28enne e gli aveva chiesto di tornare, Sasha aveva risposto con un “va bene arrivo”, poi il nulla.

La mamma che abita nel Torinese, quando è andata a fare la denuncia di scomparsa ai Carabinieri ha riferito loro che negli ultimi tempi aveva notato dei frequenti bonifici dal conto corrente del figlio.
I Vigili del Fuoco di Padova hanno proseguito con le ricerche e per ora l’attenzione è focalizzata nel tratto del fiume tra Ponte di Brenta e Vigonza dove è stata ritrovata anche l’auto con cui si è allontanato il ragazzo.

LEGGI ANCHE:

La conversione, gli strani bonifici poi la scomparsa: proseguono le ricerche del 28enne Sasha

I volumi di Scientology

Proseguono le indagini dalla parte della Questura e nei giorni scorsi sono stati anche sentiti dei membri di Scientology nel Padovano, nello specifico a Pontevigodarzere dopo che gli agenti hanno trovato in una camera del bed and breakfast (prenotata dal 28enne), due volumi di “corsi per il miglioramento della vita” basati sulle teorie di Scientology.

Sulla copertina c’è un’etichetta con il nome e cognome di Sasha Gianluigi Abbracciavento e all’interno ci sono diversi passaggi che sono stati sottolineati a matita, sono stati trovati anche degli scontrini che indicano che i volumi sono stati acquistati circa 20 giorni prima della sua scomparsa.

Gli investigatori stanno analizzando lo smartphone del ragazzo per tentare di trovare delle risposte e capire dov'è ora Sasha.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter